apostasy uccide bambino israeliano

la MORTE DI ISRAELE ] SHARIA PIANIFICA GENOCIDIO GENERE UMANO [ FARISEI SpA FED NWO, hanno fatto il delitto più grave, di tutta la storia del genere umano: "hanno rubato la sovranità monetaria ai popoli schiavizzati dalla massoneria" quindi, la coscienza e la percezione del VALORE nei popoli è stata: plagiata orientata corrotta! Ecco perché, oggi è possibile la abominazione di dare: ad una perversione sessuale il valore di matrimonio, ed ecco perché: in tutto il mondo, tutti sono contro ISRAELE e sono a favore del più pericoloso assassino e criminale nazismo violatore di diritti umani sharia della LEGA ARABA! E SE ISLAMICI TACCIONO, contro il GENDER e contro il livello abnorme di perversione della nostra società regime Bildenberg, è PERCHé HANNO PENSATO BENE DI SOFFOCARCI E STERMINARCI TUTTI:  che è quello che stanno facendo, con la complicità degli USA!

ECCO PERCHé ISRAELE è DIVENTATO INCOMPRENSIBILE! ] [ il MATRIMONIO è un negozio giuridico, in realtà, il suo principale scopo: non è quello di avere un valore sentimentale emotivo, quindi (C'è ANCHE IL MATRIMONIO PER PROCURA: I MIEI GENITORI UN MESE PRIMA DI SPOSARSI? NON SI CONOSCEVANO! ), il contratto giuridico è QUINDI il costitutivo della essenza del matrimoio, ed è anche un contratto sociale, per la realizzazione di una nuova generazione di esseri umani, quindi, è nel matrimonio, che la società si perpetua! ECCO PERCHé, IL DIVORZIO E L'ABORTO, DA ESSERE UNA CONCESSIONE IN CASI RARI, HANNO APERTO LA STRADA ALLA NORMALITà SOCIALE, ED ORA LA NOSTRA SOCIETà STA COLLASSANDO NELLA IMMORALITà E NELLA ANARCHIA! Queste eccezioni giuriche sono diventate la norma, ed hanno APERTO LA STRADA alla legalizzazione di una perversione sessuale che è ABOMINAZIONE CONTRO NATURA: distorsione di tutti i significati semantici, PERCHé, in ogni perversione sessuale: avviene sempre UNA REGRESSIONE SPIRITUALE E MORALE, infatti, PIUTTOSTO CHE EDIFICARE LA SOCIETà UNO PENSA EGOISTICAMENTE A SE STESSO, DIMENTICANDOSI, così DEL VALORE UNIVERSALE E SOCIALE DELL'AMORE: CHE è UNA RESPONSABILITà VERSO TUTTI: la costruzione del SE collettivo! Non sono i gay in se il problema, ma, la pretesa ideologica delle loro potenti lobby, che è tutta una congiura del NUOVO ORDINE MONDIALE DI FARISEI MASSONI, per predare e rovinare definitivamente la nostra civiltà ebraico cristiana, che le Monarchie Cristiane, oggi ridotte ad orpelli di tradizione rappresentavano sommamente! si è QUINDI DISTRUTTA LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA IN FAVORE DI UN RELATIVISMO ANARCHICO.. ECCO PERCHé ISRAELE è DIVENTATO INCOMPRENSIBILE!

Hitler è stato soltanto l'esecutore materiale, la Kabbalah ed il Talmud SpA FED, Spa Banche Centrali, ne sono stati i mandanti!

ecco perché, CIA e SAUDITI hanno inventato il terrorismo islamico: ] Isis: 20 raid aerei Usa in Afghanistan [ per legalizzare il nazismo della LEGA ARABA, ed addirittura anche Talebani ed al-Nursa sono stati finanziati e legalizzati da USA: con la legalizzazione dei loro delitti islamici di turcomanni genocidio Erdogan in Siria! ORMAI ABBIAMO LEGITTIMATO IL DELITTO SHARIA IN ONU... ed io mi chiedo: "PERCHé, ISRAELE NON è ANCORA MORTO? "

condoglianze INDIA! SONO VERAMENTE DISPIACIUTO! io ho tanto sperato in questo miracolo! India, è morto il soldato trovato vivo sotto la neve, Unico superstite di valanga su ghiacciaio di Siachen
=====
L'UNICA COSA CERTA PER GLI USA è CHE HANNO ABBANDONATO TUTTI I CRISTIANI DEL MONDO AL MASSACRO DEGLI ISLAMICI: LORO SONO I SATANISTI SPA FARISEI MASSONI BANCHE CENTRALI! LA SHARIA NON è UN BUON POSTO PER VIVERE SE NON SEI PEDOFILO E POLIGAMO! [[[ Gli USA sognano i Fratelli Musulmani 2, ma l'Egitto non ci sta ]]]. 11.02.2016. DUBITO CHE QUALCUNO OGGI POTRà TROVARE L'EGITTO CERCANDOLO, OGGI C'è LA ARABIA SAUDITA SOLTANTO NELLA PIRAMIDE ISLAMICA! I SERVIZZI SEGRETI SAUDITI GUIDANO LA LEGA ARABA, COSì COME LA CIA GUIDA LA NATO! L'Egitto ha da poco "festeggiato" il quinto anniversario della Rivoluzione del 2011. Questa data si porta dietro memorie contrastanti, alcune gioiose, altre dense di terrore. Ai sogni costruttivi fecero da contraltare pensieri distruttivi. http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2075662/egitto-fratelli-musulmani.html#ixzz3zsKj5VMJ
=======
NESSUNO PUò IMPORRE UNA no-fly zone ALLA RUSSIA SENZA SCATENARE LA GUERRA MONDIALE! Erdogan è il vero protagonista e regista saudita del terrorismo mondiale, di questa immane tragedia siriana, lui è diventato un grosso problema per tutta la comunità internazionale! ] QUELLI CHE FUGGONO OGGI? SONO GLI STESSI CHE HANNO UCCISO E FATTO FUGGIRE TUTTI GLI ALTRI! GIRATE LA TESTA E NON GUARDATE, POCHI DI LORO, NON SAREBBERO CONDANNATI A MORTE DA UN TRIBUNALE PENALE INTERNAZIONALE! [ serve una no-fly zone per fermare flusso rifugiati. E' l'unico modo per fermare il flusso di rifugiati in fuga verso la Turchia dai raid del regime di Bashar al Assad e dei suoi alleati.
=================
Mattarella, Isis negazione del diritto, terrorismo minaccia globale ] [ e quale certezza del diritto c'è nella LEGA ARABA sharia, che è un nazismo di minaccia globale, per tutti gli schiavi dhimmi, che non possono neanche bere acqua in Pakistan con i musulmani?
==========
LGBT GENDER ] [ VOI STATE COSPRARGENDO DI LACRIME E SANGUE IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI! SE, SATANA ESISTESSE E SE LUI AVESSE UNA AGENDA? QUALLA PROPRIO SAREBBE LA SUA AGENDA: LA VOSTRA! nessuno STATO può dire: "io propongo una perversione sessuale, come valore sessuale e universale dell'amore coniugale!" ecco perché, il matrimonio GAY mina alle basi il concetto stesso di Virtù, e stravolge l'impianto Costituzionale distruggendolo! 10.02.2016, Italia. Basta parole, il ddl Cirinnà al voto del SenatoOggi si voterà al Senato per il ddl Cirinnà sulle unioni civili e poi il disegno di legge passerà alla Camera dei Deputati. Il voto di Palazzo Madama assomiglia una roulette russa. Prevederne il risultato è quasi impossibile dato che i partiti politici sono divisi e ognuno ha le sue motivazioni: http://it.sputniknews.com/#ixzz3zrxBoqkH realmente, C'è UNA MALEFICA IDEOLOGIA GENDER CHE PORTERà IL FUOCO DELL'IRA DI DIO SU SODOMA CHE NOI SIAMO DIVENTATI! [ con una indebita strumentalizzazione ideologica della TV di Stato per scopi settoriali! ] Arisa, Noemi, Enrico Ruggeri e poi anche Irene Fornaciari, sono saliti sul palco del festival di Sanremo con un richiamo arcobaleno a sostegno delle unioni civili.
===============
IL BENE DEI NAZISTI MERKEL PRAVY SECTOR è IL MALE PER NOI! Germania: bene Russia su forniture di gas attraverso l’Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2073558/nord-stream-2-die-zeit.html#ixzz3zsNCCS8g
=====================
SOLTANTO DICHIARANDO GUERRA ALLA ARABIA SAUDITA E ALL'EGITTO, SOLTANTO IN QUESTO MODO Giulio Regeni POTREBBE OTTENERE GIUSTIZIA! TUTTA LA LEGA ARABA STA FACENDO IL DOPPIO GIOCO TRA I TERRORISTI E NOI: INFATTI HANNO UNA SOLA SHARIA NAZISTA IN COMUNE!! (11.02.2016) Secondo quanto reso noto da un gruppo di attivisti egiziani l'investigatore capo del caso di Giulio Regeni sarebbe stato condannato in passato per torture. Khaled Shalaby, l'ufficiale egiziano a cui è stata affidata l'inchiesta sulla misteriosa morte del ricercatore italiano Giulio Regeni, sarebbe stato condannato da una corte di Alessandria nel 2003, insieme ad altri due funzionari di polizia, con l'accusa di avere torturato a morte un uomo. E' quanto apparso oggi sulla bacheca Facebook di una nota attivista egiziana, Mona Seif. La rivelazione della Seif arriva nelle ore in cui il mistero sulla morte del ricercatore italiano, scomparso lo scorso 25 gennaio e trovato pochi giorni dopo senza vita nel deserto di Giza, si arricchisce di ulteriori controversi elementi: http://it.sputniknews.com/italia/20160211/2074519/giulio-regeni-omicidio-egitto.html#ixzz3zsNnArRo

LA SHARIA NON PUò DISTRUGGERE LA SOVRANITà CHE NON è MAI ESISTITA! PER FORTUNA QUESTO TITOLO [ Le leggi della sharia presto anche in Svezia ] è SOLTANTO ALLUSIVO, PERCHé SI TRATTA DI UN CASO DI DIVORZIO TRA UNA COPPIA DI MUSULMANI! MA, SE LA SHARIA COME LEGGE FOSSE ACCETTATA IN OCCIDENTE, SAREBBE LA MORTE IMMEDIATA DELLA DEMOCRAZIA E DEI DIRITTI UMANI! MA, NON SAREBBE LA MORTE DELLA SOVRANITà, POICHé SE ESISTE LA MASSONERIA E LA USURA DELLE BANCHE CENTRALI POI, NON POTREBBE MAI ESISTERE NESSUNA, VERA SOVRANITà NAZIONALE! Le leggi della sharia presto anche in Svezia 11.02.2016 Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2074578/leggi-sharia-svezia.html#ixzz3zsOyMa2R

COME AL SOLITO, I VERI PROBLEMI (il rispetto dei diritti umani fondamentali), NON SONO MAI EVIDENZIATI! I SATANISTI MASSONI DARWIN GENDER: loro TEMONO DI ESSERE UCCISI DAI COMUNISTI DARWIN scimmioni, E VICEVERSA! Pyongyang contro Seul per sospensione Kaesong, 11.02.2016( La Corea del Nord accusa: interruzione attività nell'area industriale comune è un atto di guerra. http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2074897/nordcorea-sudcorea-kaesong-industria.html#ixzz3zsQov2Xa

quello delle FOIBE è uno dei tanti orrori della 2° Guerra mondiale (NEGATO PER 50 ANNI: DALLA CATTIVA COSCIENZA DEI FARISEI ANGLO AMERICANI), ma, oggi gli orrori della LEGA ARABA Sharia, vengono nascosti da Onu, e dalla comunità internazionale! ECCO PERCHé ISRAELE NON CAPISCE COSA STA SUCCEDENDO, contro di lui! VOI STATE CARICANDO IL RISENTIMENTO GLI EBREI, I PADRONI SOA FED DEL MONDO CHE, LORO HANNO CREATO LA VOSTRA MALVAGITà ATTRAVERSO LA KABBALAH! MA, NON è GIUSTO, CHE, TANTI POPOLI INNOCENTI, DEBBANO ESSERE MASSACRATI PER QUESTO! ] [ Il 10 febbraio 2016, giornata in cui si ricorda la tragedia delle migliaia di italiani uccisi dalle persecuzioni titine alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la speaker radiofonica di RTL 102.5 Jennifer Pressman fa dubbia ironia chiedendosi: "Foibe? Dal nome sembra una marca di pentole!". E aggiunge: "Dai, era carina come battuta". Il 10 febbraio 2016, giornata in cui si ricorda la tragedia delle migliaia di italiani uccisi dalle persecuzioni titine alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la speaker radiofonica di RTL 102.5 Jennifer Pressman fa dubbia ironia chiedendosi: "Foibe? Dal nome sembra una marca di pentole!". E dopo il gelo calato in studio aggiunge: "Dai, era carina come battuta". La conduttrice non si scusa, ma soprattutto l'emittente va avanti a oltranza con le trasmissioni e i post sui social come se niente fosse. Piovono critiche su Facebook e nasce l'hashtag #BoicottaRTL, ma RTL non se ne preoccupa. A questo punto la palla passa agli ascoltatori: boicottiamo RTL 102.5.
==================
TUTTI FECCIA FARISEI MASSONI SATANISTI GENDER DARWIN L'ANTICRISTO! #zika No despierte el pánico por razones ideológicas, Att. Dra. Margaret Chan: Le escribo en relación a la "alerta mundial" sobre el virus zika. Quisiera saber por qué su organización ha pasado de la preocupación a la “alarma extraordinariamente alta” en apenas unos días. Si no está probada la relación entre el virus y la microcefalia de los bebés lo razonable es no sembrar la alarma. Como sabe, el lobby abortista y algunos gobiernos están promoviendo reformas en sus legislaciones para desproteger la vida intrauterina. Aún en el caso de que los vínculos fueran ciertos, acabar con la vida de esos bebés sólo nos convertiría en eugenésicos. Ante una epidemia de un virus de impacto moderado lo que corresponde es respuesta equilibrada y ponderada: faciliten fumigadores a los gobiernos, distribuyan repelentes entre las poblaciones potencialmente afectadas y hagan una campaña de comunicación para combatir el virus. Espero que nadie quiera aprovechar el virus del zika para su campaña ideológica en contra del derecho a la vida antes de nacer.
=================
SOVVERSIVA IDEOLOGIA TEOSOFIA SATANICA, E violazione criminale dell'ordine sociale ] Sanremo sceglie la linea “gay friendly”: da Elton John a Hozler [ PER OLTRE UN DECENNIO, nella mia carriera di wb master solitario, IO HO SEMPRE SCRITTO IN FAVORE DI TUTTI I DIRITTI CIVILI IN FAVORE DEI GAY, ma, ora mi sto spaventando, perché la ideologia del GENDER assolutamente falsa, come è falsa la teoria DARWIN, mina il fondamento costitutivo della nostra società, che è, fondata sulla LEGGE NATURALE, già perché matrimonio ed adozioni sono la LEGGE NATURALE! Quindi io sto perceperndo i GAY come una SOVVERSIVA violazione criminale dell'ordine sociale ] L'artista inglese arriva al Festival nei giorni decisivi per il ddl Cirinnà. Ma non è il solo a far discutere. Scelte ben calcolate per far aumentare l’attenzione attorno al festival “più amato dagli italiani”.
DA CONCITA A ELTON
Se l’anno scorso, il dibattito politico era incentrato sulla cosiddetta “teoria del gender” e Carlo Conti invitò a cantare Conchita Wurst, un travestito che si esibisce in abito da donna pur mantenendo una folta barba, la presenza della star britannica Elton John – in occasione della serata inaugurale del festival il 9 febbraio – coincide non a caso con la discussione in Senato sul riconoscimento delle unioni civili e sull’introduzione della stepchild adoption.
SIMBOLO DELL’OMOSESSUALITA’
Elton John attualmente è un simbolo della lotta sui matrimoni omosessuali e sulla possibilità di adozione da parte di coppie dello stesso sesso (anche se fino al 1988 è stato sposato con la musicista, Renate Blauel). Sarà a Sanremo con il compagno, David Furnish che probabilmente si siederà nella prima fila del teatro Ariston per ascoltare la performance di Elton.
LA MADRE SURROGATA
Vent’anni di relazione, Elton e David si sono sposati nel 2014 e “hanno avuto” due bambini dalla stessa madre surrogata: Zachary Jackson Levon, nato a dicembre 2010 e Elijah Joseph Daniel, nato nel 2013. Con il primo bambino si è raccontato che sir Elton mandava un aereo tutte le mattine da Londra negli States per prelevare il latte materno e portarlo al piccolo (Il Giornale.it, 6 febbraio). «Sarà straziante per lui accorgersi che non avrà una mamma. Ma è così felice. Non ho mai visto un bambino più contento», disse durante la trasmissione “Today” dell’emittente Nbc (gay.tv, luglio 2012)
“DECIDERA’ LUI”
Non si sa se la star parlerà con la stampa in occasione della trasferta sanremese o farà qualche accenno alla sua vita privata dal palco. Interpellato a margine del tradizionale gala di benvenuto al Casinò di Sanremo, Carlo Conti ha tagliato corto: «Elton John è un ospite canoro del festival», ha detto il conduttore di Sanremo 2016 prima di lasciare il party.  Lo stesso Conti al Corriere della Sera (9 febbraio), ha precisato: «Unioni Civili? E’ a Sanremo per cantare ma può dire ciò’ che vuole ».
GANDOLFINI AVVERTE
Alla polemica si è aggiunta anche la voce di Massimo Gandolfini, presidente del ‘Family day’ 2016, che sull’argomento ha detto: «Chiediamo che ci si limiti alla sua performance canora, evitando che si trasformi in un comizio a favore dell’omogenitorialità. Il servizio pubblico – conclude Gandolfini – non può essere strumento di parte» (Il Messaggero, 8 febbraio).
PRECEDENTE INQUIETANTE
Certo, i precedenti di Elton John a Sanremo lasciano presagire “nubi”. La star manca a Sanremo dal 1994, quando si esibì con RuPaul, il più noto travestito della musica di allora. «Non c’è bisogno che faccia un comizio sul palco. La sua storia parla già molto chiaramente e parla di amore e di normalità forse per questo fa così paura già solo la sua presenza», azzarda Marilena Grassadonia, presidente delle Famiglie Arcobaleno.
STAR DAL PASSATO BURRASCOSO
Nel 1976 Elton John dichiara la sua omosessualità, qualche anno dopo si sposa con una donna, alla fine degli Ottanta ammette di essere stato tossicodipendente, alcolista e bulimico e infine inizia una storia col suo attuale compagno.
VIOLENZA E BACI
Ma non è solo la sua presenza a far discutere. Ci sono altre esibizioni destinate a far rumore, come quella di Hozier (probabilmente venerdì), il cantante irlandese conosciuto per il brano di successo mondiale “Take Me To Church” che denuncia le discriminazioni contro gli omosessuali: il video della canzone ha suscitato polemiche per alcune immagini violente e per una sequenza di baci tra uomini.
AMORE COME MORTE
Il suo brano lo stesso autore lo ha spiegato in maniera piuttosto inquietante: «Ho trovato l’esperienza di innamorarsi o essere innamorati simile ad una morte, la morte di tutto. Ti guardi mentre muori in un modo meraviglioso, e sperimenti per un momento brevissimo – se ti guardi per un momento attraverso i loro occhi – che tutto ciò che pensavi di te se ne va. In un senso di morte e resurrezione».
Insomma, sir Elton John e Hozier potrebbero trasformarsi in due potenti spot pro legge Cirinnà (Libero quotidiano, 9 febbraio).
DA PAUSINI A RENATO ZERO
Sul palco ci sarà anche Laura Pausini, che si è spesa in più di un’occasione a favore delle unioni civili. E a un festival tacciato da alcuni di essere ‘gay friendly’ si preparano a partecipare anche icone ‘trasversali’ come Patty Pravo e Renato Zero. E persino il co-conduttore  Gabriel Garko è entrato nell’occhio del ciclone.
GARKO PRO UNIONI GAY
«Sono consapevole di essere un sex symbol – ha detto Garko (Ansa.it, 9 febbraio) anche se la gente che mi conosce sa come sono. So che devo essere sognato e desiderato da più persone: se devo essere desiderato da un uomo che, per desiderarmi, ha bisogno di pensare che sono gay, va benissimo. Lo stesso vale se vuole sognarmi una signora di 60 anni». L’attore è favorevole anche alle unioni civili: «Penso che se due persone sono maggiorenni e consenzienti sono libere di fare quello che vogliono, non sono in grado di giudicare nessuno. L’importante è che non diano fastidio alle persone che non devono essere infastidite».
#IOBOICOTTOSANREMO
La comunità dei lettori de La Croce, il quotidiano diretto da Mario Adinolfi, ha anche lanciato un hashtag su Twitter: #ioboicottosanremo, a cui segue l’invito a spegnere la televisione durante l’esibizione della superstar britannica. «È un insulto per tutti coloro che pagano il canone Rai – spiegano gli organizzatori della protesta –  vedere la sfrontatezza con cui ancora una volta si usi la kermesse musicale per fare propaganda all’utero in affitto».
==================
ADULTERIO COSA è L'ADULTERIO? ] è UNA BOLLA DIMENSIONALE EMOTIVA, MAI L'ADULTERIO è REALE! [ Why Happy Couples Cheat | Esther Perel | TED Talks  ] https://www.youtube.com/watch?v=P2AUat93a8Q  Pubblicato il 21 mag 2015. Infidelity is the ultimate betrayal. But does it have to be? Relationship therapist Esther Perel examines why people cheat, and unpacks why affairs are so traumatic: because they threaten our emotional security. In infidelity, she sees something unexpected — an expression of longing and loss. A must-watch for anyone who has ever cheated or been cheated on, or who simply wants a new framework for understanding relationships. TEDTalks is a daily video podcast of the best talks and performances from the TED Conference, where the world's leading thinkers and doers give the talk of their lives in 18 minutes (or less). Look for talks on Technology, Entertainment and Design -- plus science, business, global issues, the arts and much more.
Find closed captions and translated subtitles in many languages at http://www.ted.com/translate Follow TED news on Twitter: http://www.twitter.com/tednews Like TED on Facebook: https://www.facebook.com/TED
ADULTERIO .. ONESTAMENTE, CHI HA UNA SPIRITUALITà, COME RELAZIONE CON IL DIVINO, RIUSCIRà A NON FARSI DEL MALE CON IL PECCATO! MA, CHI HA PECCATO DEVE RISORGERE A NUOVA VITA: ED ANCHE QUESTO è UN MIRACOLO DI DIO! PERCHé LA DISTRUZIONE DEL VINCOLO CONIUGALE (DIVORZIO) è UN DANNO TROPPO GRANDE ANCHE PER LA SOCIETà! L’infedeltà è presente fin dall’inizio dei tempi. Come ha detto Esther, anche nei 10 comandamenti è menzionata due volte: nel sesto, “Non commettere atti impuri” e nel nono, “Non avere pensieri impuri”. Dio, conoscendo la natura del peccato ci avverte del rischio di cadere su questa cosa per ben due volte. E ci avverte sia sull’azione ma anche sul solo pensiero. Entrambe le cose sono brutali ed entrambe causano dolore. È importante tenerne conto, non è una casualità.7. Il tuo matrimonio è finito. Iniziane uno nuovo… con la stessa persona. Sopravvivere all’infedeltà apre la porta al parlare di tutto ciò che non si aveva mai osato dire: “Non ero felice”, “Nemmeno a me è piaciuto questo o quello…” sono quei dialoghi che vanno a dare vita ad una nuova realtà in cui possa parlare con libertà che non si ha mai avuto il coraggio di affrontare. Esther Perel dice che l’infedeltà è come il cancro: può uccidere ma, se vi si sopravvive, la vita assume un nuovo significato. La sfida di combattere per sopravvivere all’infedeltà può portare a ricostruire un nuovo matrimonio, a formare nuovi accordi, a parlare a fondo dei problemi che toccano entrambi e, infine, a risolvere le questioni personali. Ricordiamo che il sacramento del matrimonio ci da la grazia di far fronte alle difficoltà che ci accadono. Non siamo soli, Dio non ci lascia mai soli: “Cristo è la fonte di questa grazia. ‘Come un tempo Dio venne incontro al suo popolo con un Patto di amore e di fedeltà, così ora il Salvatore degli uomini e Sposo della Chiesa viene incontro ai coniugi cristiani attraverso il sacramento del Matrimonio’ (GS 48,2). Egli rimane con loro, dà loro la forza di seguirlo prendendo su di sé la propria croce, di rialzarsi dopo le loro cadute, di perdonarsi vicendevolmente, di portare gli uni i pesi degli altri, (cfr Ga 6,2), di essere ‘sottomessi gli uni agli altri nel timore di Cristo’ (Ef 5,21) e di amarsi di un amore soprannaturale, tenero e fecondo”. Catechismo della Chiesa Cattolica, 1642
http://it.aleteia.org/2016/02/09/infedelta-matrimoniale-7-cose-da-sapere/?utm_campaign=NL_it&utm_source=daily_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Feb%2009,%202016%2004:08%20pm

MAI L'ADULTERIO è REALE! PERCHé MAI IL PECCATO è REALE! SOLTANTO DIO (o il valore trascendente) è REALE! MA, NON SONO MOLTE LE PERSONE OGGI CHE SONO MATURE SPIRITUALMENTE, E QUINDI NON SONO FORTI PSICOLOGICAMENTE! PERTANTO PULSIONI DESIDERI ISTINTI VANNO EDUCATI E NON SEMPRE ASSECONDATI: pertanto la gerarchia dei valori non può funzionare oggi perché oggi noi siamo il relativismo!

ho notato che, adesso, gli aerei russi volano a 8 km di altitudine, perché i TuRCHI hanno dato missili terra aria, ad ISIS sharia, che possono superare i 5 km.
============
di fronte alla inerzia ED ALLA COMPLICITà della comunità internazionale CON IL NAZISMO ISLAMICO DELLA LEGA ARABA.. CREDO CHE UN SENTIMENTO DI RISENTIMENTO DEBBA NASCERE SPONTANEO NEGLI EBREI PER QUESTA LEGITTIMAZIONE DEL TERRORISMO ISLAMICO CHE NASCE DALLA SHARIA IN ONU! Arab terrorist ambush on Israeli jogger, תיעוד הדקירה בנווה דניאל CCTV footage catches Arab terrorist ambush on Israeli jogger. Click here to watch: CCTV footage catches Arab terrorist ambush on Israeli jogger .. IN QUESTO MODO SI METTONO LE BASI ALL'ODIO CHE è NECESSARIO PER REALIZZARE LA GUERRA MONDIALE! https://youtu.be/a4MBAnZFbIM Police have released footage showing the moment an Arab terrorist stabbed and seriously wounded an Israeli jogger in Gush Etzion, and then fled from the scene. His victim, a Jewish man in his 30s, had been running outside the town of Neve Daniel when he was stabbed and seriously injured. He managed to reach the gate of the town, where security guards called an ambulance and initiated a manhunt.
Watch Here.. Following the attack, security forces closed off the Arab village of Nahalin, where the attacker is believed to have come from and fled to, as part of efforts to track him down. In the video, the jogger can be seen dressed in red, unaware that his attacker - seen dressed in black - is rapidly closing in on him. The terrorist then stabs his victim from behind, and following a short struggle sprints away on foot in the direction of Nahalin
Source: Arutz Sheva
====================
Trump Rips Obama’s Treatment of Israel. Donald Trump expresses his view of the callous and disinterested attitude of the U.S. president towards Israel. Watch the pictures. Trump is right. Israel has a real need to defend itself and the U.S. is making that morally and physically harder and harder to do. Obama has given real legitimacy to a nation to express and act on a desire to wipe out another nation. Is Trump the only one who’s noticed that? Donald Trump esprime la sua visione l'atteggiamento insensibile e disinteressata del presidente degli Stati Uniti nei confronti di Israele. Guarda le immagini. Trump ha ragione. Israele ha una reale necessità di difendersi e gli Stati Uniti sta facendo che moralmente e fisicamente più difficile da fare. Obama ha dato vera legittimità ad una nazione di esprimere e agire su un desiderio di annientare un'altra nazione. Trump è l'unico che ha notato che?
http://www.israelvideonetwork.com/trump-rips-obamas-treatment-of-israel/

When Oxford declared Islam a ‘religion of peace’, she knew just how to respond. Anne-Marie Waters is a council member of the National Secular Society and a spokesperson for the One Law For All campaign, which argues Sharia law is incompatible with Western liberalism. http://www.israelvideonetwork.com/when-oxford-declared-islam-a-religion-of-peace-she-knew-just-how-to-respond

Alan Dershowitz just revealed the undeniable truth Israel-haters will never admit. Allan Dershowitz, well known lawyer and Harvard law professor, explains the incredible bias of he UN and many organizations such as the BDS towards Israel. If Israel is the only country in the world to be constantly accused of human rights violations, the absolute opposite is true. The U.N. is not applying double standards, it has no standards. Anyone who is outraged by the “moral capital punishment” that is being dealt to Israel for protecting its Jewish, Muslim and Christian citizens, needs to stand up and tell the world that the emporor is wearing no clothes. http://www.israelvideonetwork.com/alan-dershowitz-just-revealed-the-undeniable-truth-israel-haters-will-never-admit/

Giorni decisivi per il voto del ddl Cirinnà al Senato: condividi la nostra petizione ad Alfano con i tuoi contatti

Ciao, lorenzoJHWH. Innanzitutto, grazie ancora per aver firmato, nei giorni scorsi, la petizione sul nostro sito diretta ad Angelino Alfano e ad NCD, dove chiediamo di difendere a tutti i costi la famiglia naturale e il diritto di ogni bambino a mamma e papà. Come sai, il voto in Senato sul disegno di legge in materia di unioni civili è iniziato ieri. Siamo nei momenti decisivi per la discussione in aula e per le decisioni dei partiti, quindi è necessario fare il massimo per far sentire la nostra voce attraverso le nostre petizioni. Ecco perché ti chiedo di fare qualcosa in più: condividi la petizione ad Alfano con i tuoi contatti email:
==============
El Comité de Derechos de los Niños de la ONU acaba de exhortar a Irlanda a aprobar el aborto sin restricciones. Su informe ha sido acogido favorablemente en el Gobierno irlandés –¿adivinas por qué organismo?– por el Ministerio para la Infancia. Ni George Orwell habría imaginado un símbolo mejor de la inversión del lenguaje. El Ministerio de la Verdad en su novela 1984 difícilmente puede tener en el mundo real una réplica más exacta que un Comité de Derechos de los Niños que postula el aborto y un Ministerio para la Infancia que aplaude la recomendación y le da curso político. El aborto debe ser despenalizado en Irlanda “en todas las circunstancias”, dice el informe del Comité de Derechos de los Niños, con base en Ginebra, al que ha tenido acceso el diario The Irish Times.
Actualmente, el aborto en este país es legal en situaciones de “riesgo real y sustancial” para la salud de la madre. La ONU recomienda al Gobierno a reformar la ley para asegurar que las mujeres tienen “acceso al aborto seguro y a cuidados después de la intervención”.
La ONU examina a Irlanda en el cumplimiento de la Convención de Derechos del Niño. El informe expresa la preocupación por lo que el Comité califica como “discriminación contra los niños no cristianos en las escuelas”. Alerta, además, sobre el aumento de la pobreza infantil y la falta de servicios específicos para los niños de familias de refugiados.
El ministro irlandés para la Infancia, James Reilly, dio la bienvenida al memorando. Se ha comprometido a trasladarlo a todo el Gobierno para que los departamentos interpelados apliquen las recomendaciones. La aprobación del aborto a demanda es una de las prioridades del actual Gobierno del Taoiseach –primer ministro– Enda Kenny, después de haber sacado adelante la reforma que reconoce el llamado matrimonio homosexual.
Tanto el informe como su efusiva recepción responden a la cultura anti natalista hegemónica en los organismos supranacionales y gobiernos en el lado del mundo supuestamente desarrollado. Ninguna novedad en el hecho de que la ONU se afane en la diplomacia del aborto, siendo como es la principal embajadora de su industria.
Lo sarcástico es que sea un Comité de Derechos de los Niños el que preconice eliminar niños en serie, y que un Ministerio para la Infancia se emplee a fondo, actuando contra la infancia. Todo un alarde de cinismo, vale, pero también una muestra de hasta qué punto las sociedades europeas y occidentales se han acostumbrado a la violencia disfrazada como un derecho.– V. Gago [Con información de The Irish Times y Agenda Europe, en inglés]
Qué está pasando, Empieza la votación de la ley italiana de uniones civiles. Este martes ha comenzado la deliberación en el Senado, punto por punto, de la llamada Ley Cirinnà. Una propuesta para devolver el proyecto a la Comisión fue rechazada por 195 votos contra 101. El punto más polémico e incierto de la votación es la adopción de niños por parejas del mismo sexo. [ElDiario.es, Efe] Pasa a la acción: Hay una petición del Movimento per la Vita Italiano activada en CitizenGO.org, para pedir a los senadores que voten “no” a la Ley Cirinnà. Puedes unirte aquí. 
Portugal aprueba las adopciones por parejas del mismo sexo. El Parlamento aprobó este miércoles sin enmiendas dos leyes del proyecto ideológico de la izquierda, el aborto a demanda y las adopciones de niños por parejas del mismo sexo, que el anterior presidente de la República, Aníbal Cavaco Silva, se negó a ratificar. [Actuall]
Más de 35.000 firmas por el cese de Mayer. Las peticiones fueron registradas este miércoles en el Ayuntamiento de Madrid por el autor de la iniciativa, Pablo Santana, que reunió las firmas a través de HazteOir.org. Los firmantes piden la destitución de la concejal de Cultura por el caso de la función de marionetas en horario infantil, con escenas violentas como la violación de una monja o el ahorcamiento de un juez, y un “viva” a ETA en medio del espectáculo. La alcaldesa Manuela Carmena no quiso recibir al promotor de la petición. [Actuall] Hoy jueves atentos a… Venezuela en estado de emergencia. La Asamblea Nacional aprobará previsiblemente este jueves una declaración de estado de emergencia sanitaria en Venezuela por la escasez de alimentos, medicinas y otros productos básicos, anunció Julio Borges, diputado de la opositora Mesa de Unidad Democrática. [Actuall]
Los imprescindibles de Actuall. Habla un combatiente español contra el Estado Islámico. Simón es uno de los guerrilleros occidentales que luchan contra los yihadistas en Iraq. Tamara García Yuste ha hablado con él y esta es su historia.
Carta del Diablo a Pablo Iglesias. “No me gusta nada tu nombre porque me recuerda a aquel que llamaban el apóstol: un gran tipo que mataba en nombre del Otro”. Esto es lo que el diablo le sugiere al líder de Podemos. Un artículo de Francisco Segarra.
Kim Davis no tendrá que oficiar matrimonios del mismo sexo. Una juez federal reconoce su derecho a la objeción de conciencia y rechaza obligar a esta funcionaria a emitir licencias de matrimonio a parejas del mismo sexo. Una información de Joana Ortiz Fernández.
================
NEWS FROM PERSECUTED CHURCH ] [ Two suicide bombers carry out attacks in Cameroon
Two suicide bombers carried out attacks in Cameroon – injuring at least three Christians.
03-02-2016 Syria Islamic State releases more Christian hostages
Islamic State released 22 Assyrian hostages – mainly Christian women and children – in Syria over ... 13-01-2016 Persecution Rises Worldwide in a Lawless Year
The most oppressive regime in contemporary times, North Korea, tops this year’s Open Doors World ...
02-12-2015 Bangladesh Bangladesh: Pastors Receive Death Threats
Ten Christian pastors in northern Bangladesh received death threats on 25 November.
26-11-2015 Mali Mali: 20 Hostages Die in the Attack on the Radisson Blu Hotel
At least 20 of 170 people taken hostage last week during an attack on the Radisson Blu Hotel in ... 18-11-2015 Central African Republic
Central African Republic: Religious Conflict Claims 30 Lives
According to Reuters armed men killed at least 22 people in a string of raids on villages in the ... 11-11-2015 Myanmar Myanmar: "Freest" Elections in 25 Years
Myanmar’s “freest” elections in 25 years took place on Sunday, 8 November and while the world waits ... https://www.opendoors.org.za/eng/persecuted_christians/news_persecuted_church/
============
Padre Pio è stato il santo che ha DETTO: “Terribile è la giustizia di Dio (DOPO La tua morte). Ma non scordiamo che anche la sua misericordia è infinita (per te oggi )”.  E QUESTA DA PARTE MIA è UNA MINACCIA!
=====================
TUTTO QUELLO CHE SI FA IN YOUTUBE E GOOGLE: IN QUESTI ULTIMI 5 ANNI, è STATO FATTO SOLTANTO PER NASCONDERE I MIEI COMMENTI!
===============
I SATANISTI FARISEI MASSONI SODOMA DARWIN GENDER REGIME MERKEL BILDENBERG, TUTTO HANNO RUBATO ALLA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA, PRENDIAMO IL TRIANGOLO CON L'OCCHIO ONNIVEGGENTE DI DIO, CHE è DIVENTATO L'OCCHIO DI LUCIDERO SULLA PIRAMIDE MASSONICA, ECC... Ma quello arcobaleno è un simbolo cristiano (cooptato poi dal mondo Lgbt) Chris Maxwell, Unione Cristiani Cattolici Razionali, 10 febbraio 2016. MI DISPIACE CHE CON LA IDEOLOGIA DEL GENDER MOLTI OMOSESSUALI SIANO PASSATI AL SATANISMO IDEOLOGIA! Ieri è andata in onda la prima serata del Festival di Sanremo, ci si aspettava il solito spot Lgbt (come accadduto l’anno scorso) ed invece le proteste preventive hanno funzionato. Ovviamente l’egemonia omosex che domina, questo ed altri Paesi occidentali, non poteva rinunciare completamente ad un’occasione così ghiotta per imporsi con prepotenza, sono così apparsi i nastri arcobaleno legati al microfono dei cantanti.
combo Sanremo Ruggeri, Noemi e Arisa. Una manifestazione, sicuramente puerile, ma comunque accettabile se pensiamo che il concreto rischio era la promozione plateale dell’utero in affitto da parte di Elton John, noto per aver egoisticamente privato due bambini dell’amore materno.
Eppure, pochi sanno che l’arcobaleno è da sempre un simbolo cristiano. Lo ha spiegato recentemente padre John Paul Wauck, professore dell’Università Santa Croce di Roma, commentando la scelta della Santa Sede di colorare con l’arcobaleno l’alberto di Natale in piazza San Pietro: i colori dell’arcobaleno hanno «un significato biblico: è il segno dell’alleanza di Dio con l’umanità e con tutto il creato». Soltanto negli anni ’90 venne cooptato dal mondo Lgbt, ma è sempre stato importante nel mondo giudaico-cristiano con collegamenti sopratutto per la festa di Natale: «Come segno celeste dell’amore di Dio per l’umanità, l’arcobaleno è un precursore della stella di Betlemme, che annuncia la nascita di Gesù Cristo, il Messia, che è venuto a portare la pace sulla terra. Dal tempo di Noè, Dio aveva preparato un’alleanza di pace e ogni arcobaleno era un promemoria continuo di essa, che si sarebbe compiuta e realizzata in Gesù».
E’ stato spiegato che il brano biblico più famoso in cui si fa riferimento all’arcobaleno è il capitolo 9 del libro della Genesi, a conclusione della narrazione del diluvio. A partire dal v. 8 si descrive la stipulazione di un’alleanza tra Dio, da una parte, e Noè, i suoi figli, i loro discendenti (quindi l’umanità intera nella prospettiva del racconto biblico) e tutti gli animali, dall’altra: «Io stabilisco la mia alleanza con voi: non sarà più distrutta alcuna carne (cioè ogni essere vivente, uomo o animale) dalle acque del diluvio, né il diluvio devasterà più la terra» (Gen 9,11). Nei successivi vv. 12-16 si insiste sul «segno» di quest’alleanza che è l’«arco sulle nubi», ovvero l’arcobaleno. E’ possibile, comunque, che la descrizione dell’arcobaleno come «segno dell’alleanza» riprenda tradizioni o racconti o convinzioni popolari al riguardo.
Un simbolo di pace e di promessa per la cultura cristiana, cooptato prima dai movimenti pacifisti degli anni ’60 e poi dal movimento gay. Non è la prima volta che accade, anche il tema dell’ecologia è un antico valore prettamente cristiano, sensibilità nata nel Medioevo e poi ideologizzata da radicali, malthusiani e neo-ambientalisti.
Così come quello della povertà, valore prettamente cristiano poi “saccheggiato” dal marxismo, che sopra vi ha costruito una demagogica e mortifera ideologia. Lo ha spiegato Papa Francesco: «Ho sentito, due mesi fa, che una persona ha detto, per questo parlare dei poveri, per questa preferenza: “Questo Papa è comunista”. No! Questa è una bandiera del Vangelo, non del comunismo: del Vangelo! Ma la povertà senza ideologia, la povertà». E ancora: «Io dico solo che i comunisti ci hanno derubato la bandiera. La bandiera dei poveri è cristiana. La povertà è al centro del Vangelo. I poveri sono al centro del Vangelo. I comunisti dicono che tutto questo è comunista. Sì, come no, venti secoli dopo. Allora quando parlano si potrebbe dire loro: ma voi siete cristiani». http://it.aleteia.org/2016/02/10/ma-quello-arcobaleno-e-un-simbolo-cristiano-cooptato-poi-dal-mondo-lgbt/

SI LO DOVREBBE DIRE AI 3,2MILIONI DI CRISTIANI CHE LUI HA STERMINATO TRA IRAQ E SIRIA! Obama ANTICRISTO DEMONIO, NE HO SENTITI DI SATANISTI FINGERE COME LUI! : “Gesù è la grande cura contro la paura”. Alla Colazione Nazionale di Preghiera, il Presidente degli USA sottolinea il valore della fede

ONU è il male sharia assoluto, PERCHé PONE GLI AGGRESSORI PRAVY SECTOR MERKEL KIEV, E GLI AGGREDITI nel DONBASS, SULLO STESSO PIANO! MOSCA, 11 FEB - Sono centinaia le scuole distrutte o danneggiate nel conflitto del Donbass scoppiato nell'aprile di due anni fa: e' quanto emerge da un rapporto di Human Rights Watch (Hrw) che denuncia, tra l'altro, come sia le truppe ucraine sia i miliziani separatisti usino gli edifici scolastici a scopi militari.

gli USA hanno creato il Terrorismo islamico (nessuno lo dubita), e la logica vuole che mai la LEGA ARABA avrebbe osato creare la galassia jihadista senza il loro permesso! ed ora lo Stato ci deve armare tutti come al Far West: perché la legittima difesa prevale sul diritto civile! ] [ PARIGI, 11 FEB - "Forse sarei morto, ma l'avrei sfoderata...": al periodico di orientamento di destra, Valeurs Actuelles, il candidato repubblicano alle primarie Usa Donald Trump spiega cosa avrebbe fatto la sera del 13 novembre al Bataclan trovandosi di fronte i terroristi.     Lui, che ha con sé sempre un'arma, non ci avrebbe pensato due volte: "in Francia - dice - avete leggi estremamente severe sul porto d'armi. So che è praticamente impossibile averne per un cittadino francese qualsiasi. Ottimo. Ma al Bataclan i soli ad essere armati erano gli assassini". Così, aggiunge, "diventa open bar per il massacro, un tiro al piccione". "Ma pensate veramente - aggiunge - che se nel pubblico ci fossero state delle persone armate e addestrate sarebbe andata nello stesso modo? Io non credo. Avrebbero ucciso i terroristi". Se ci fosse stato lui, le cose - dice - sarebbero state diverse: "tengo sempre un'arma con me. Posso dirvi che se fossi stato al Bataclan o in uno dei bistrot, avrei sparato. Forse sarei morto, ma l'avrei sfoderata." 

LO HA DETTO LA RUSSIA? FATELO! PERCHé LA RUSSIA HA UNA ALTA MORALITà, NON è COME I NOSTRI TRADITORI DEPRAVATI E MENZOGNERI MASSONI! MOSCA, 11 FEB - La Russia ha avanzato delle "proposte specifiche" per un cessate il fuoco in Siria e aspetta una risposta da parte degli Usa "prima di presentarle al Gruppo di sostegno sulla Siria": lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov, prima di incontrare il segretario di Stato Usa, John Kerry, a Monaco. Lo riferisce la Tass.

E PERCHé DOBBIAMO TEMERE DI VEDERE I TURCHI SHARIA, di FARSI AVANTI CON L'ELMETTO Merkel IN TESTA, PER DIFENDERE IL LORO ISIS sharia CREATURA AL NURSA sharia, e tutta la Saudita galassia jihadista sharia? SI SONO PREPARATI ED è BENE CHE SI SFOGHINO ALTRIMENTI AD ERDOGAN GLI RIMANE TUTTO DENTRO! Siria: Gentiloni, cessate fuoco immediato.. "Il tempo rischia di lavorare per una escalation militare"

EPPURE SE Kim Jong-un LEGALIZZA I CRISTIANI CINESI EVANGELIZZATORI? E RICONOSCE LA LIBERTà DI RELIGIONE IN GENERE, O IN QUALCHE MODO? LUI DIVENTA IL BUONO, E I SUOI NEMICI MASSONI USURAI ROTHSCHILD DIVENTANO I CATTIVI! ED IO MI MERAVIGLIO CHE, UNA PERSONA INTELLIGENTE COME LUI, NON ASCOLTA IL MIO CONSIGLIO! MA FORSE SE FOSSE INTELLIGENTE? NON PERSEGUITEREBBE I CRISTIANI! PAJU (COREA DEL SUD), 11 FEB - La Corea del Nord ha ordinato l'occupazione militare del complesso industriale di Kaesong, considerato l'ultimo grande simbolo di cooperazione con il Sud. Al tempo stesso, dopo la decisione di Seul di interrompere le attività nel parco industriale co-gestito, il regime di Kim Jong-un ha reso noto la sua intenzione di espellere centinaia di dipendenti sudcoreani impiegati nel complesso (oltre a far rientrare quelli nordcoreani) e di congelare tutti i beni sudcoreani.
==================
IL PORNO è ASSIMILABILE AL PECCATO DI ADULTERIO! è UN PECCATO MORTALE, E METTERE LA PROPRIA VITA ED IL PROPRIO CERVELLO ALLA MERCé DEI DEMONI .. adesso FATE VOI! Vuoi salvare le balene? Guarda un film porno. Sito Pornhub dona un centesimo di dollaro ogni 2mila video visti
===================
Gli USA bombardano Aleppo e accusano la Russia, 11.02.2016 ( QUANTE DI QUESTE PERSONE CHE FUGGONO ADESSO, SONO STATI INFILTRATI DALLA ARABIA SAUDITA, proprio come già: FURONO INFILTRATI I PALESTINESI, E NON SONO MAI STATI SIRIANI, ma hanno sostituito i siriani che hanno ucciso? Certo pochi di loro, sfuggirebbero alla pena di morte, di un qualsiasi tribunale penale internazionale! LA LEGA ARABA è SPECILIZZATA A FARE GENOCIDI E A SPOSTARE LE PERSONE: per rimpiazzare il genocidio pulizia etnica da loro sharia pianificato e da loro sharia realizzato! ) Secondo una nota del ministero della Difesa russo, ieri i bombardieri americani hanno bombardato Aleppo e poi hanno accusato la Russia. "Come promesso ai nostri partner americani, non nascoderemo l'informazione. Ieri alle 13:55 (orario di Mosca) dal territorio della Turchia si sono levati in volo diretti ad Aleppo due bombardieri A-10 della USAF per colpire gli obiettivi in città" ha detto il portavoce del ministero della Difesa russo Igor' Konashenkov citato da RT. Inoltre ha anche ricordato che il portavoce ufficiale del Pentagono Steve Warren, trovandosi in Iraq, ha dichiarato che gli aerei russi presumibilmente hanno bombardato due ospedali militari ad Aleppo. Secondo l'esercito americano, circa 50 mila siriani sono stati privati dei servizi di prima necessità. "Più di questo non è stato possibile sapere nient'altro dall portavoce ufficiale. Ne il tempo, ne le coordinate di questi ospedali da campo, ne le fonti di queste informazioni. Semplicemente nulla!" ha fatto notare Konashenkov. Il Generale Maggiore ha dichiarato che il ministero della Difesa russo non ha intenzione di cambiare la strategia delle operazioni contro i terroristi in Siria dientro consiglio del Pentagono e ha sottolineato che tutte le questioni politiche devono essere risolte dagli stessi siriani: http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2076090/usa-aleppo-russia.html#ixzz3ztMyn8gE

e come fa la ARABIA SAudita a combattere i suoi jihadisti assassini genocidio Allah Akbar, in Siria, se ancora oggi paga a loro lo stipendio? 11.02.2016. QUINDI LA COSIDDETTA COMUNITà INTERNAZIONALE VA SOLTANTO PER UCCIDERE ASSAD, A PREDARE LA SIRIA DELLA SUA SOVRANITà, TUTTO QUELLO CHE NON è RIUSCITO A SOCCOMBERE ALLE LORO SCHIERE DI TERRORISTI ISLAMICI? LORO LO VOGLIONO COMPLETARE!! Il consigliere del ministro della Difesa Ahmed Asiri ha dichiarato che l’Arabia Saudita non ha intenzione di rivedere la decisione sull’attuazione di un’operazione terrestre in Siria: http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2078002/arabia-decisione-siria.html#ixzz3ztPysW2H

LA LEGA ARABA è UN NAZISMO IMPOSSIBILE, UNA MINACCIA GLOBALE, TUTTI DEVONO ESSERE STERMINATI! Christian leaders kept in Sudan since December uncharged, but incommunicado
Published: Feb. 10, 2016, Pastors Telal Rata (left) and Hassan Taour have been detained incommunicado and without charge. Pastors Telal Rata (left) and Hassan Taour have been detained incommunicado and without charge. World Watch Monitor, Sudanese authorities have been keeping two Christian pastors in an unknown location since mid-December, with no official charges yet filed against them. On 12. Dec., members of Sudan’s National Intelligence and Security Service (NISS) visited the family home of Telahoon Nogosi Kassa Rata, a leader of the Fellowship of University Christian Students and a leader of Khartoum North Evangelical Church, sources close to the detainees said.
Telahoon (also known as Telal) Rata was told to “report” to the local NISS office north of the Sudanese capital, Khartoum. “He went to the NISS office behind the airport at al-Mashtel the next day, and he has been detained ever since,” the sources, requesting anonymity, said.
Meanwhile, two pastors from the Sudan Church of Christ, a denomination whose members originate predominantly from the Nuba Mountains in Sudan, were arrested by the NISS on 18 December. The latest cases are representative of a much larger campaign by Sudan’s government to eradicate Christianity. Rev. Kuwa Shamal, (the head of a church committee) was taken from his home in the district of Bahri, north of Khartoum, while Rev. Hassan Abduraheem Kodi Taour (the church’s vice-moderator) was detained while at home in Omdurman, a city across the Nile, west of the capital. Shamal was released three days later, but was required to continue to report daily to the NISS until this formal requirement was cancelled on 16 Jan. Both Rata and Taour remain in custody in an unknown location, with no access for either family or lawyers. Rev. Rata’s parents were allowed to visit him only once, five days after his arrest, family said. They met with him in Khartoum’s al-Kober prison.
Since then they have tried four times to visit him again, but each time they were told to apply for permission to visit, only to be told a week later their request had been denied, confirmed the family. Thirty-six-year-old Christian worker Telal Rata was not at home the night the NISS agents came, 12 December. But some of his belongings were confiscated at his parents’ home, where he lived. A lawyer has asked to see both Rata and Taour, but was informed by the prosecution that both are still being held by the NISS and no access to them will be given until the NISS hands them over for prosecution. No details are known of the Christians’ legal status or physical condition, while they are being held incommunicado. Rev. Taour’s lawyer has written to the Sudanese Human Rights Council to ask for help in bringing his client’s case to a court of law. In a letter to the Sudan HRC judge, he explained that the National Security was denying the pastors their basic rights by denying their lawyers access. He has received no reply. The Sudan Council of Churches has also written a letter to the Ministry of Religious Affairs, Omdurman Government Minister and the Security Office to appeal for access to Rev. Taour and “other Christians”, but again there has been no reply. According to Sudanese law, 45 days after arrest a detained individual should either be presented before court or released. However, neither of these actions has occurred in Rata’s or Taour’s case. 
Initially Rata’s detention was suggested to be “on religious charges”, but sources close to the case have hinted the Christian activist is now being investigated for espionage, a charge Sudan has eventually resorted to before, after prolonged detentions of Christians.
In August 2015, Khartoum released two South Sudanese pastors whom it accused of “spying”. Pastors Yat Michael and Peter Yen were in prison for eight and seven months, respectively.
“The latest cases are representative of a much larger campaign by Sudan’s government to eradicate Christianity,” Sudanese religious freedom activist Kamal Fahmi told World Watch Monitor. “Since the secession of South Sudan [in July 2011], Khartoum has intensified the war in Blue Nile and the Nuba Mountains [both areas of known Christian presence], and the indiscriminate harassment and arrests of church leaders and active church members,” said Fahmi, who heads an advocacy website, ‘Set My People Free’, calling for the repeal of Islam’s blasphemy and apostasy laws. “Foreign Christian workers have been deported. Sudan has stopped the import of Christian literature and scriptures, while confiscating most of the Christian literature in the country and closing the only Christian bookshop in the capital, Khartoum,” Fahmi said. “Torture and arrest of converts from Islam is also commonplace,” he added. Meriam Ibrahim, a Sudanese Christian accused of being an apostate from Islam, was released in June 2014 after a global outcry. Earlier in 2014, Ibrahim was sentenced to death for apostasy and flogging for "adultery"(marriage to a South Sudanese Christian). During her six-month incarceration, she gave birth to her baby girl while shackled to the floor, while her 20-month-old son, Martin, was kept with her in prison.

tutte le Nazioni che hanno utilizzato i terroristi islamici, per invadere la Siria, devono essere tutte cancellate, dalle cartine geografiche di tutto il pianeta: l'ISLAM deve essere abolito! e circa gli USA, noi del Regno Celeste di Dio, noi ci stiamo personalmente attrezzando, per fare sparire tutta l'America del Gufo predatore SPA FED! ecco perché, c'è già un oggetto bestiale asteroide: "sfera della redenzione" a cui è stato già consegnato l'indirizzo circa dove deve andare!
==============
VOI SIETE DELLE TROIE! Guerra ALL'ISIS è una farsa! Soltanto uccidendo la LEGA ARABA sharia, voi potrete fermare il loro terrorismo sharia! ] Merkel invia Tornado e navi. Sostegno di Putin a Hollande [ la LEGA ARABA se la ride di voi, perché, a loro un terrorista costa meno, di quanto costa una sola bomba a voi! Dopo tutto un islamico può avere anche 40 figli, e se gliene muoiono 30? poi, ha sempre altri 10 figli per venire ad uccidervi! Se, voi non riuscite a sconfiggere i loro terroristi (e non ci potete riuscire) come riuscirete a sopraffare i loro eserciti sul campo di battaglia? Soltanto uccidendo la LEGA ARABA sharia, voi potrete fermare il loro terrorismo sharia!
07:50 Mo: 2 soldati feriti, ucciso aggressore
07:17 Bangladesh: Isis attacca moschea sciita
01:21 Arabia Saudita prepara 52 esecuzioni
18:53 Germania verso milione migranti nel 2015
============
quando Erdogan ha addestrato i terroristi, in Turchia, poi, ha detto ai suoi turchi turcomanni: al-nursa, esercito libero siriano, ecc.. "voi andate in Siria, e, voi dovete fare il genocidio di tutti i: cristiani, sciiti, yazidi, curdi, ecc.. perché a me, mi è andata molto bene, quando io ho fatto il genocidio dei bizantini e degli armeni! " .. ok! io ho sentito questo, mentre lui lo diceva! e con me lo hanno sentito, anche: Obama, Merkel, Bush, Rothschild, Cameon, perché, con me c'erano anche loro!

TUTTO IL MALE MALEFICO CHE I SATANISTI FARISEI MASSONI SALAFITI STANNO FACENDO A TUTTO IL GENERE UMANO! "Un'eredità dall'ambasciatore", ecco i finanziamenti USA per la propaganda all'estero. 14:59 26.11.2015(aggiornato 15:14 26.11.2015) URL abbreviato What they say about USA. Come fa la propaganda americana ad infiltrarsi nei paesi stranieri? Un'inchiesta serba rivela come l'ambasciata USA supporta i media locali ed usa la sua propaganda per influenzare l'opinione pubblica e preparare gli elettori USA e l'opinione pubblica a future azioni militari e conflitti internazionali.
Cosa significa "Non sono interessato a distruggere il vostro governo"?
"Sono uno difensore della libertà di stampa fin dalla mia infanzia, perché mia madre ha un diploma in giornalismo e mio nonno era un editore. Quindi io è tutta la vita che sono circondato da giornalisti" — ha detto l'ambasciatore americano in Serbia Michael Kirby in un'intervista ai giornali serbi.
Se è stato citato correttamente viene da chiedersi come faccia a dirsi un difensore della libertà di stampa fin da bambino. Forse si sente un bambino prodigio perché sua madre era giornalista e suo nonno editore, oppure l'amore per la libertà di stampa si eredita nel patrimonio genetico. Non ci sono esempi certi, ma magari in America succede anche questo.
La tomba distrutta di Saddam Hussein a Tikrit
Kirby aggiunge che il "problema dei finanziamenti dei media serbi deve essere risolto. Ci sono troppi media che si fanno la lotta per troppi pochi soldi". Di recente sono state pubblicate le somme che le ambasciate americana e britannica donano al centro di giornalismo investigativo di Belgrado. Queste cifre sono alquanto sbalorditive e per qualche ragione vengono messe al bilancio sotto la voce "omaggi e lasciti". Lasciti? Come fanno le ONG, ed in particolare i centri di giornalismo investigativo, ad ereditare qualcosa dall'ambasciata USA o dallo stesso Kirby? Dopotutto l'Ambasciata lavora a pieno regime e l'ambasciatore stesso è sano come un pesce.
È sconcertante vedere come il cosiddetto giornalismo indidendente occidentale non abbia niente a che fare con la realtà. Prendiamo ad esempio gli articoli sulle presunte armi di distruzione di massa di Saddam Hussein, che non sono mai state trovate in Iraq. Gli iracheni hanno pagato un prezzo molto alto a causa di questo esempio di "giornalismo d'inchiesta" dei media americani: 350 mila morti ed un paese distrutto e diviso. Le perdite militari degli USA ammontano a 5 mila unità.
Un altro esempio ce lo dà il giornalismo d'inchiesta britannico. Nel 2002 scrissero che i missili di Saddam Hussein con armi biologiche potevano distruggere Londra nel giro di 10 minuti. All'epoca, nel settembre del 2002, quando tutta la storia delle armi nucleari di Saddam non aveva ancora ricevuto grande pubblicità, la preparazione procedeva già per a tutto spiano. Perciò "gli investigatori" della carta stampata stavano preparando il terreno per l'invasione.
L'ambasciatore americano in Serbia Michael Kirby col premier Alexandar Vucic
​Un altro tema caldo, caro al giornalismo d'inchiesta occidentale, è quello del sistema di difesa antimissile USA in Europa. Nonostante gli accordi sul programma nucleare iraniano, gli USA non intendono abbandonare il loro piano. Dopo tutto, questo sistema era stato pensato per difendere l'Europa dai missili iraniani ed il mondo da quelli (!) nordcoreani. Secondo voi almeno un articolo onesto su questo tema comparirà sulle pagine del Washington Post e del New York Times? Soltanto se le ambasciate iraniane e nordcoreana spenderanno dei soldi per comprare delle pagine che parlino di questo argomento. Ma in fondo non è detto.
Michael Kirby in un colloquio con dei giornalisti a Belgrado ha rivelato a loro i dettagli della sua conversazione con il primo ministro Alexandar Vucic, al quale ha detto: "non sono interessato alla dissoluzione del governo serbo. Non ho intenzione di fare ciò". Siamo sicuri che abbia detto proprio queste parole? Un ambasciatore USA non si permetterebbe certe cose in nessun stato africano. Cosa significa "non interessato alla dissoluzione del governo?" Significa che se gli USA faranno quello che vogliono e se lo vogliono lo faranno.
Articolo originariamente pubblicato da What they Say about USA. http://it.sputniknews.com/mondo/20151126/1615666/propaganda-usa-ambasciate.html#ixzz3sch5BM3p
humanumgenus
ERDOGAN IL BOIA, FINIRà LA SUA VITA IMPICCATO COME TUTTI I CRIMINALI! Il petrolio e l'amicizia con ISIS: segreti e conflitti d'interesse della famiglia Erdogan. La principale fonte di denaro di cui beneficia lo "Stato Islamico" proviene dalla vendita di petrolio. Secondo i media turchi e siriani, gestisce il trasporto e le importazioni di petrolio dai territori controllati dall'ISIS Bilal Erdogan, figlio del presidente turco.  http://it.sputniknews.com/italia/20151126/1617477/italia-arabia-saudita-armi-scambio.html#ixzz3scfveITC
humanumgenus
Gentiloni, legittimo l’export di armi verso l’Arabia Saudita [ really? ] quale hitler sharia, allah akbar: morte a tutti gli infedeli, terrorismo galassia jihadista, lui ha deciso di trovarsi in camera da letto? islamici sharia sono tutti terroristi! [ Amnesty International e Osservatorio permanente sulle armi (Opal) di Brescia, in cui si legge che "ordigni inesplosi del tipo di quelli inviati dall'Italia, come le bombe MK84 e Blu109, sono stati ritrovati in diverse città dello Yemen bombardate dalla coalizione saudita". Ma Gentiloni nulla ha detto sui bombardamenti dell'Arabia Saudita in Yemen, dove è in corso un conflitto che ha causato una vera e propria catastrofe umanitaria: oltre 6mila morti, di cui più della metà tra la popolazione civile yemenita, 25mila feriti, un milione di sfollati, 21 milioni di persone che abbisognano di urgenti aiuti umanitari e 6 milioni di persone che necessitano di assistenza di primo soccorso.
humanumgenus
con quanti SUI TURCHI turcomanni, Erdogan pensa di riempire la Siria, dopo che, ha fatto il genocidio dei siriani? TUTTI COLORO CHE NON POTRANNO DIMOSTRARE LA CITTADINANZA SIRIANA? SARANNO MESSI A MORTE! IL BUGIARDO ERDOGAN è ANCHE L'ASSASSINO, PERCHé LUI SI CREDe, COME UN DIO INTELLIGENTE E SUPERIORE A TUTTI, POI TUTTI i popoli e tutti le nazioni sono gli stupidi tutti gli stupidi che lui va cercando, ma, QUANDO il salafita Erdogan DICE: "voi dovete dimostrare che io ho comprato il petrolio da ISIS!" io poi dico: "Dimostrasse lui allora, a chi ISIS ha venduto il petrolio!" Quando i suoi sauditi turchi ISIS sharia, non erano stati creati ancora dal suo dio Rothschild 322 Bush CIA? proprio i suoi turcomanni hanno fatto il genocidio di tutti i cristiani! CHI LO HA CONVINTO CHE, sia lui che,  I SUOI TURCOMANNI POSSONO SOPRAVVIVERE ALLA PENA DI MORTE CHE INCOMBE SU TUTTI LORO?
humanumgenus
Alien ] said [ and i'll be transform into the new god, dios god is the satan self ] se, come tu dici, TU SEI UN ALIENO, CIOè, di essere TU, un demone alieno GMOS biologia sintetica farisei incarnato con lo sperma di Bush? poi, il problema non si pone, perché tu sai che stai mentendo! Se, tu poi, tu sei un umano con tutta questa merda nel cervello? poi, tu sei un povero disadattato.. DIO PARLA AI SANTI soltanto, MA I PECCATORI CREDONO CHE NON ESISTE DIO, SOLTANTO PERCHé DIO NON HA MAI PARLATO AI PECCATORI, ED ECCO PERCHé Dio NON HA MAI PARLATO A MAOMETTO!
=====================
Condiviso inizialmente da Claudio Messora: SULLE BANCONOTE USA C'E' SCRITTO "IN GOD WE TRUST", MA SERVONO PER BOMBARDARE. L'intervento di Fulvio Grimaldi, ieri sera, 25 novembre 2015, sul terrorismo e sugli interessi occidentali in Medio Oriente: http://www.byoblu.com/post/minipost/sulle-banconote-usa-ce-scritto-in-god-we-trust-ma-servono-per-bombardare
davide cenci +Claudio Messora stavolta hai mandato un tuo "sostituto" troppo preparato....;) ha persino detto che l'11/9 è un insidejob e lo dicono 3000 ingegneri.... non si possono dire queste cose inTV.... haihaihai... chissà Mazzucco come se la ride...
yitzhak kaduri 20:51
+davide cenci https://plus.google.com/u/0/102666827815958377617
e perché no? lo ha detto il Presidente FRANCESCO Cossiga pubblicamente che è stato un insidejob di CIA con MOSSAD! e poi, il Dio degli USA è il GUFO Rothschild, perché loro sono i sacerdoti di satana!
======
ERDOGAN SHARIA ] OGNI GIORNO, TU FAI PIù DI UN PASSO FALSO: tu sei un coglione che non sa, la gravità di quello che dice! [ per quanto, io possa minacciare di morte SALMAN, per i suoi crimini di terrorismo a livello mondiale? NON SO COSA POTREBBE FARE DIO a lui, MA, per quel che mi riguarda, io dubito che, io potrei mai volerlo uccidere veramente: e che, io potrei personalmente volergli fare DEL MALE veramente, perché lui appartiene al mio Tempio EBRAICO! ma, tu? tu non sei mio!
======
Usa 2016: ragazza musulmana a Trump, non sono meno americana di te ] è un vero peccato sharia, che, tutti i non musulmani non possano dire la stessa cosa in tutta la LEGA ARABA! [ NON SA QUELLA IPOCRITA MUSULMANA, CHE SE LA LEGA ARABA NON RIMUOVE LA SHARIA, POI UN GIORNO DI QUESTI, TUTTI I MUSULMANI DELL'OCCIDENTE VERRANNO RISPEDITI TUTTI IN ARABIA SAUDITA?
======
gli aerei che eventualmente sconfinano, secondo il diritto internazionale, non si abbattono, ma, si affiancano! In questo modo i greci sono stati avvisati di non provare neanche ad alzare la testa! ISTANBUL, 26 NOV. A QUESTO BUGIARDO, SCOORDINATO, CONFUSIONARIO, CONTRADDITTORIO ISLAMISTA SHARIA IMPERIALISMO Recep Tayyip Erdogan? LA NATO GLI HA DATO LE BOMBE ATOMICHE! "Penso che se c'è una parte che deve scusarsi, non siamo noi. Deve scusarsi chi ha violato il nostro spazio aereo. I nostri piloti e le forze armate hanno semplicemente fatto il loro dovere". Lo ha detto il DELIRANTE CRIMINALE INTERNAZIONALE TERRORISTA presidente turco Recep Tayyip Erdogan in un'intervista alla Cnn. QUANDO LA SUA PROCEDURA è STATA QUELLA USATA CONTRO UN PAESE IN GUERRA, E NON CONTRO UN ALLEATO NELLA LOTTA AL TERRORISMO! MA, PRORIO QUESTO è IL PROBLEMA, LUI è IL TERRORISTA ISIS SHARIA, CHE è IN GUERRA CON LA RUSSIA!
=======
La nave della Marina tedesca deve 'blindare' la portaerei francese 'Charles de Gaulle'. perché ERDOGAN è un pazzo: che soffre a vedere i suoi terroristi morire! ] [ BERLINO, 26 NOV - La Germania parteciperà inviando anche una nave da guerra alla lotta contro l'Isis. Secondo le informazioni della Dpa, che cita fonti governative, la Germania metterebbe dunque a disposizione della coalizione anti-Isis da 4 a 6 Tornado, almeno un aereo da rifornimento in volo e satelliti di ricognizione
===========
Eagles of Death Metal vogliono tornare al Bataclan. Lo annuncia il leader, andremo non appena riaprirà ] MI SEMBRA UNA COSA UTILE e giusta, GLI ISLAMICI HANNO INIZIATO A MITRAGLIARE QUANDO LORO HANNO INIZIATO A CANTARE: "DEVI DARE UN BACIO A SATANA!" e quel bacio a SATANA? LORO non sono riusciti a darlo, ancora!
==============
LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE ADESSO NON PUò PIù ESSERE EVITATA! ] [ Jet abbattuto, Erdogan IL PAZZO BUGIARDO ASSASSINO DI INNOCENTI, UN MAOMETTO SHARIA HITLER: ISIS CALIFFATO SHARIA SAUDITA SALAFITA, A CUI LA NATO HA DATO LE BOMBE ATOMICHE? DICE: 'Reazione diversa se avessimo saputo che era russo'. TUTTI SIETE TESTIMONI LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE ADESSO NON PUò PIù ESSERE EVITATA!
=======
ERDOGAN SHARIA DICE: 'Reazione diversa se avessimo saputo che era russo'. ] QUINDI ADESSO SONO COSTRETTI: I CACCIA SIRIANI AD ABBATTERE GLI AEREI TURCHI IN TERRITORIO SIRIANO! perché non è verosimile, che lui avrebbe sparato su altri aerei della NATO!
=================
non ci può essere un altra spiegazione diversa: Obama ha detto ad Hollande: " coglione, noi proteggiamo ISIS!" ecco perché Hollande non si poteva rivolgere alla NATO: COME AVREBBE DOVUTO FARE! [ Putin vede Hollande: 'Pronti a cooperare con la Francia' ] ALLORA, ADESSO A COSA SERVE PIù UNA NATO, SE NON è che PER REALIZZARE UNA GUERRA MONDIALE NUCLEARE? la NATO è una minaccia imminente ed inevitabile: deve essere distrutta immediatamente!
===============
questa è la verità noi stiamo combattendo contro ISIS sharia e di fatto noi ci siamo trovati a combattere anche contro: shAria Turchia e USA Rothschild, infatti, CIA HA ORDITO E ORDINATO l'abbattimento Su-24: a tavolino! io pretendo immediato scioglimento della NATO! Gli USA e la NATO hanno abbandonato completamente la finalità morale, E LAVORANO SOLTANTO per, uno scopo imperialistico: BANCHE CENTRLI ROTHSCHILD SPA! MA la nostra Costituzione ci impedisce di perseguire la guerra con fini di predazione: MASSONI O NON MASSONI? QUESTA è LA FINE DELLA NATO! ]  Shooting Unarmed Pilots in the Air in Self Defense?  Pubblicato il 25 nov 2015 State Department spokesman Mark Toner said that Turkey and the militants it backs in northern Syria had the right to defend themselves against Russian airstrikes. Turchia, telefonata Lavrov-Kerry: violato memorandum Russia-Usa
https://www.youtube.com/watch?v=znNrA-SAM8g
Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, e il Segretario di Stato americano, John Kerry, hanno discusso in una telefonata dell'abbattimento dell'aereo da guerra russo da parte dell'aviazione turca. https://youtu.be/znNrA-SAM8g Lo ha reso noto il ministero degli Esteri russo. "Il ministro (Lavrov) ha sottolineato la palese violazione del memorandum Russia-Usa sulla sicurezza dei voli durante le missioni di combattimento sulla Siria, in cui gli Stati Uniti hanno preso la responsabilità per l'attuazione delle norme da parte di tutti i partecipanti della coalizione guidata dagli Stati Uniti, tra cui la Turchia", si legge nella nota del ministero russo.
http://it.sputniknews.com/politica/20151126/1612163/Lavrov-Kerry-memorandum-aereo.html#ixzz3saSk1fs7
*** LorenzoJHWH UniusREI a [ KING SALMAN SAUDI ARABIA ] ruba la piazza al sacerdote di satana Kerry: NON GLI LASCIARE QUESTO SUCCESSO: DI AVERE PORTATO LUI LA PACE [ ecco che cosa tu devi fare: tu vai in ISRAELE come GESù il Profeta, con un ramo di ulivo in braccio, regala baci e caramelle a tutti i bambini, e POI, TU vai a pregare nella Moschea della Cupola della ROCCIA.. SE TU FAI IL BRAVO RAGAZZO? IO NON DEMOLIRò QUELLA MOSCEA E NON DEPORTERò I PALESTINESI! [ LEGA ARABA sharia babbacchioni! ] se non mi rimuovete la sharia GENOCIDIO ALLAH AKBAR? IO SFRATTERò TUTTI I PALESTINESI: E VE LI METTERò TUTTI NEL CULO! troika NATO CIA PORNO: DOPPIA FICA TROIA ISLAMICA ALLAH AKBAR SHARIA GAY CULTO CULO NUDO GENDER? SE NON STIAMO ATTENTI? QUESTI SONO I DEMONI DI OBAMA E SALMAN ERDOGAN CHE CI UCCIDERANNO TUTTI!
Benjamin Netanyahu ] MA COSA HANNO DA DIRE TUTTE QUELLE CIABATTE? LORO NON HANNO UNA ALTERNATIVA ALLA DISTRUZIONE DEL PIANETA, SENZA DI ME! QUINDI NON è IL CASO DI STORCERE IL NASO, a loro dire:  PER UNA MOSCA NELLA MINESTRA! .. E quella mosca? non esiste! è soltanto, il loro satana nel loro cervello cervello di pecora darwin gender di commercianti di schiavi, usurai parassiti ladri assassini! [ Joshua Blessed 15:02 Goodbye the King of Israel.. addio il Re d'Israele.. ] [ WHY Goodbye? I AM coming for you! God respects the freedom of men, then his omnipotence can not be used, that's why it will be easier to kill with 5 billion people very soon! GOD BLESS YOU TOO MY BROTHER
______________________
Intervista a Lavrov: "L'abbattimento del SU-24 è stata una provocazione premeditata". Incontro aperto del ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov con la stampa russa e internazionale, all'indomani dell'abbattimento del SU-24 russo in Siria da parte di un F-16 turco.
LE NUOVE SANZIONI DI USA CONTRO MOSCA, SONO STATE EROGATE, PERCHé, RUSSIA STA BOMBARDANDO ISIS SERIAMENTE! Le nuove sanzioni degli Stati Uniti non sono state una sorpresa, ma le ragioni di tali misure non sono chiare a Mosca, ha affermato il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov. Ha osservato che le sanzioni sono parte dei giochi geopolitici di Washington. L'introduzione delle sanzioni contro la Russia da parte degli Stati Uniti per la situazione in Siria è un nuovo fattore che complica i rapporti tra i 2 Paesi, ha detto a RIA Novosti il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.
"In linea di principio si tratta di un indicatore dell'approccio dell'amministrazione americana, che allude al tentativo di modificare il nostro corso attraverso le sanzioni. La nostra linea è immutabile e rimane in pieno vigore, non posso dire che è stata una sorpresa, ma le ragioni di questa decisione per noi sono assolutamente incomprensibili. E' evidente che questo è un nuovo fattore di complicazione delle relazioni", — ha dichiarato il vice ministro.
Ryabkov ha rilevato che Mosca vede questa decisione come "una manifestazione di tutti gli stessi giochi geopolitici che da tempo sarebbero dovuti essere messi da parte per concentrarsi sull'essenziale, ovvero sulla creazione di un fronte comune contro la minaccia terroristica, sempre più vera, spaventosa e innegabile.": http://it.sputniknews.com/politica/20151125/1611611/Ryabkov-Diplomazia-Geopolitica.html#ixzz3sXeL57Y9
humanumgenus
et: Lavrov, è UN CRIMINE premeditato di terrorismo islamico! adesso FAREMO UNA NO fly zone CONTRO LA TURCHIA! [ 25 NOV - Konstantin Murakhtin, il navigatore del jet russo Su-24 abbattuto dai turchi, assicura di "non aver violato" lo spazio aereo di Ankara "nemmeno per un secondo e di non essere stato avvertito in nessun modo prima di essere abbattuto.
humanumgenus
25.11.2015 “Abbattimento del jet russo è segno della disperazione E DELLA TOTALE SCONFITTA DEL PROGETTO CRIMINALE di Erdogan nel conflitto Siriano”. [ Caccia russo abbattuto? nel mirino della NATO e CIA non c'è l’ISIS, bensì MOSCA. abbattimento del caccia russo SU-24 da parte della Turchia con degli F-16 smaschera gli attori coinvolti nel conflitto siriano. Con questa mossa, i turchi hanno dimostrato per l’ennesima volta la loro complicità DELLA LEGA ARABA E DELLA CIA USA con l’ISIS: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3sXaUZfW6 "La Turchia ha per molti anni permesso ai jihadisti di prosperare: quindi attenzione alle vere ragioni per cui l'aereo russo è stato abbattuto,"
"La Turchia non è interessata ad una soluzione pacifica del conflitto siriano, che attualmente stanno discutendo le superpotenze mondiali. Secondo Alaaldin, Erdogan è in preda alla disperazione: la politica del suo partito nei confronti della Siria negli ultimi quattro anni si è mostrata essere sbagliata: http://it.sputniknews.com/mondo/20151125/1611254/Turchia-ISIS-Jihad-AlNusra-Curdi-Su24-Russia-Occidente-Geopolitica-Assad-Iran.html#ixzz3sXbuYBhJ
humanumgenus
Jet: Lavrov, è UN CRIMINE premeditato di terrorismo islamico! adesso FAREMO UNA NO fly zone CONTRO LA TURCHIA! [ 25 NOV - Konstantin Murakhtin, il navigatore del jet russo Su-24 abbattuto dai turchi, assicura di "non aver violato" lo spazio aereo di Ankara "nemmeno per un secondo e di non essere stato avvertito in nessun modo prima di essere abbattuto.
humanumgenus
come fai a credere a quell'infame di Maometto, se Satana è il padre della menzogna? SE FOSSERO NELLA VERITà NON AVREBBERO LA SHARIA, E SOPRATTUTTO NON SAREBBERO ALLEATI DEI SACERDOTI DI SATANA BUSH E ROTHSCHILD.. Afghanistan: inchiesta Usa, errore umano in raid ospedale Msf
humanumgenus
WINDOWS10 ] tu hai fatto una merda di sistema operativo che intenzionalmete, gli utenti non possono avere, quasi nessun controllo, su come disinstallare molto del software: che è fuori del loro controllo: totalmente! TU DEVI AVERE UNA MULTA DI 1000 MILIARDI DI DOLLARI! cerchiamo di capirci: io ho la 100MEGA fibra ottica ed un sistema operativo tuo, con soltanto firefox dentro! allora chi demonio MOSSAD è QUESTA VOLTA CHE OCCUPA LE MIE RISORSE? tu non puoi fare qualcosa che tutti possono controllare! nel mio computer tutti quelli che vogliono, vengono a rompere il cazzo!
humanumgenus
#PUTIN #RUSSIA ] così tu hai detto che: "TURCHIA fa affari con ISIS", poi, come un SUO complice, tu fai affari con la TURCHIA, quindi, anche tu cadi sotto maledizione, e voto di sterminio, e questo è più che giusto: giustamente! commerciando con i turchi ti fai complice di tutti i loro delitti di terrorismo e genocidio! E QUESTA è UNA MINACCIA DI MORTE, PER CHIUNQUE AVRà RELAZIONI ECONOMICHE CON LA TURCHIA!
humanumgenus
#PUTIN #RUSSIA ] in psichiatria: noi abbiamo l'inquietante fenomeno dello sdoppiamento della personalità: ed in teologia noi sappiamo che sono demoni di religione! Così dei demoni offrono "consolazione amore tenerezza" ed altri demoni, invece, sono "volgari aguzzini aggressivi brutali" in questo modo, la vittima viene indebolita, ed è sempre più incapace di potersi liberare da questo gioco di distruzione totale! [ SE NON TRONCHI CON LA TURCHIA TU PORTERAI AL MASSACRO IL TUO POPOLO! ] così abbiamo ERDOGAN che è il cattivo e Davutoglu, che è il buono, mentre in realtà è lo stesso demonio del genocidio: TEOLOGIA ISLAMICA DELLA SOSTITUZIONE! certo, da loro sarai sostituito, se tu doni a loro le tue risorse e la tua tecnologia! QUALE DEI POPOLI PRECEDENTI LA LEGA ARABA NON HA SOSTITUITO CON IL GENOCIDIO! QUESTI SONO SPECIALIZZATI AD UCCIDERE I CRISTIANI ATTRAVERSO IL GENOCIDIO!
#PUTIN #RUSSIA ] hai tu forze militari superiori a quelle della NATO? [ allora, se perdi la coerenza sei politicamente morto! ] tu hai detto che Turchia è ISIS? STOP FINE DEL DISCORSO: EMBARGO TOTALE! tu non puoi benedire il tuo nemico con la tua tecnologia e con le tue risorse! Per generale USA “la Turchia ha commesso un grave errore” con abbattimento caccia russo. Damasco accusa Turchia di aver violato sua sovranità con abbattimento Su-24 russo. Peskov: abbattendo Su-24 russo la Turchia ha violato il diritto internazionale
humanumgenus
schiaccia subito la testa alla vipera prima che sia troppo tardi! EMBARGO TOTALE! "Noi non possiamo né abbiamo alcuna intenzione di tagliare i legami con la Russia, dopo questo incidente, o di rimanere in uno stato di tensione. La Russia è nostro amico, vicino di casa e un partner molto importante. Le relazioni bilaterali non possono essere sacrificate", ha detto Davutoglu in una riunione di partito.
humanumgenus
ERDOGAN OBAMA E SALMAN DEVONO ESSERE PROCESSATI PER TERRORISMO INTERNAZIONALE! Danni a business petrolio con ISIS, Jet russo Su-24 abbattuto da Turchia per rappresaglia. In Siria è stato abbattuto un aereo russo. Alcuni analisti ritengono che questo fatto sia per certi versi una sorta di "rappresaglia" di Ankara per i raid aerei russi contro gli obiettivi dei gruppi terroristici in Siria, alcuni dei quali continuano godere del sostegno turco. È vero? L'edizione turca di Sputnik (Sputnik Türkiye) riporta l'opinione di Nazmi Gür, vicepresidente del partito filocurdo Democrazia dei Popoli, deputato ed ex membro della delegazione turca all'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa. "In primo luogo per capire le cause di questo incidente è necessario prima di tutto guardare la politica della Turchia in Siria. Occorre guardare il suo ruolo nella crisi siriana, nelle sue azioni contro la Siria degli ultimi 5 anni. In secondo luogo è necessario richiamare l'attenzione sul fatto che i turcomanni siriani all'inizio non erano ben organizzati ed armati e non cercavano la guerra con Assad. E' chiaro che qualcuno li abbia addestrati, armati, rafforzati e appoggiati. Il loro misterioso protettore non è altro che la Turchia. In terzo luogo nella zona non ci sono solo turcomanni. Attualmente operano vari gruppi radicali estremisti. E' noto a tutti. E' anche noto che sono sostenuti dalla Turchia. L'Aviazione russa ha cominciato a distruggere i terroristi che erano coinvolti nel contrabbando del petrolio siriano. E' palese che certi ambienti dell'establishment turca abbiano sfruttato la situazione e di fatto con la guerra in Siria abbiano guadagnato molti soldi. Solo tenendo conto di tutti questi fattori, si possono capire le azioni delle forze militari turche.": http://it.sputniknews.com/mondo/20151125/1608286/Russia-Siria-Turcomanni-Terrorismo-Contrabbando-Assad-Erdogan.html#ixzz3sVsebtFG
humanumgenus
TUTTI I POPOLI DEL MONDO stanno con la Russia dopo l'abbattimento del SU-24. Sui social network riscuote di nuovo grande successo l'hashtag #StandwithRussia, con cui utenti di tutto il mondo esprimono la loro solidarietà alla Russia dopo l'abbattimento del SU-24. Ecco una selezione dei post pubblicati: Il 24 novembre l'aviazione turca ha abbattuto un caccia russo SU-24 che prendeva parte all'operazione dell'Aeronautica russa contro l'organizzazione terroristica ISIS. Ankara ha giustificato il suo gesto dicendo che l'aereo avrebbe violato lo spazio aereo turco. Questa versione è stata condivisa anche dalla NATO.
Il Ministero della Difesa russo ha comunicato che l'aereo è stato abbattuto sul territorio siriano. Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che l'aereo è stato abbattuto da un missile "aria-aria" di un F-16 turco sul territorio siriano, dopodichè si è schiantato in Siria, a 4 chilometri dal confine con la Turchia. I semplici cittadini hanno deciso di manifestare solidarietà alla Russia in diversi modi. I moscoviti hanno organizzato una manifestazione di protesta di fronte all'ambasciata turca: Manifestazione di protesta di fronte all'ambasciata turca a Mosca. Vernice contro l'ambasciata turca a Mosca. La facciata dell'ambasciata turca a Mosca imbrattata. Un cartello con l'hasthag #iononvadointurchia, scelto dai russi per protestare. Manifestanti davanti all'ambasciata turca a Mosca, La polizia tiene a bada i manifestanti davanti all'ambasciata turca a Mosca. Gli utenti internazionali dei social network hanno lanciato l'hashtag #StandwithRussia — Io sto con la Russia:
ONU INVITA SOLTANTO LA RUSSIA: AL RISPETTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE, TUTTE STORIE GIà VISTE PRIMA DEL GOLPE CIA IN UCRAIANA, DOVE I CECCHINI DELLA NATO CIA: LORO HANNO UCCISO 100 PERSONE! ECCO PERCHé ERDOGAN è CIA ISIS, loro SI ABBANDONANO AL GENOCIDIO CANNIBALISMO, SFRUTTAMENTO DELLA SCHIAVITù, STUPRI AMPUTAZIONI ED OGNI TERRORISMO! ] [ Russia stizzita per giustificazioni USA su uccisione pilota russo dei ribelli anti-Assad. Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti aveva fornito in precedenza una singolare valutazione dell'uccisione a sangue freddo dei ribelli siriani turcomanni anti-Assad, che hanno ucciso con colpi di arma da fuoco il pilota russo del caccia Su-24 abbattuto dalla Turchia mentre scendeva col paracadute. Maria Zakharova, la portavoce del ministero degli Esteri russo, ha commentato le dichiarazioni del portavoce del Dipartimento di Stato USA in relazione all'abbattimento dell'aereo militare russo da parte della Turchia. "Ricordate queste parole, ricordatele per sempre. Non le dimenticherò mai. Lo giuro," — ha scritto la Zakharova sulla sua pagina Facebook. In precedenza il portavoce del Dipartimento di Stato americano Mark Toner aveva affermato che Washington non esclude che i colpi di arma da fuoco contro il pilota russo del caccia Su-24 siano state un'azione di difesa dei ribelli turcomanni siriani."Se le forze turcomanne sono state colpite durante i raid aerei russi, potevano difendersi", — ha detto Toner quando gli è stato chiesto di commentare le azioni dei ribelli turcomanni, che avevano sparato contro il pilota russo del caccia Su-24 mentre scendeva in paracadute dopo l'abbattimento del suo aereo. Maria Zakharova ha inoltre richiamato l'attenzione sulla risposta del portavoce del Dipartimento di Stato alla domanda se si possa considerare autodifesa sparare a sangue freddo con un uomo ferito sul paracadute.
SIRIA DAMASCO, ACCUSA LA TURCHIA DI AVERE VIOLATO IL SUO SPAZIO AEREO. adesso l'abbattimento dei velivoli di Ankara è inevitabile! ] [ Ieri un caccia russo Su-24 è precipitato in Siria. Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che l'aereo è stato abbattuto da un missile di tipo "aria-aria"di un jet turco F-16 sul territorio siriano e l'aereo è precipitato in Siria, a 4 chilometri dal confine con la Turchia. Il presidente russo ha definito il fatto "una pugnalata alla schiena" dei complici dei terroristi.
humanumgenus
1. J'accuse di Putin: ISIS riceve finanziamenti da 40 Paesi, compresi membri del G20
2. Il Cremlino annuncia “misure pesanti” contro la Turchia
3. Medvedev accusa Turchia: difende ISIS http://it.sputniknews.com/politica/20151125/1602739/Russia-Siria-Iraq-Terrorismo-Finanziamento-Guerra-Putin-Su24.html#ixzz3sVnECyuO
4. Il Cremlino annuncia “misure pesanti” contro la Turchia
http://it.sputniknews.com/politica/20151125/1602072/Russia-Su24-Abbattimento-Siria-Bosforo-Gazprom-Rosatom-Cooperazione-Energia.html#ixzz3sVo96U88
humanumgenus
ERDOGAN IL SANGUINARIO ISLAMICO SHARIA TERRORISTA: PARANOICO RELIGIOSO IMPERIALISTA! "La Turchia è uno dei beneficiari principali del commercio del petrolio di ISIS, — dice Igor Yushkov, politologo ed esperto del Fondo di sicurezza energetica nazionale. — Dai giacimenti controllati da ISIS la Turchia acquista il petrolio a buon mercato per poi rivenderlo ad un prezzo superiore. Pertanto alla Turchia non conviene la distruzione dello "Stato Islamico". Tra l'altro, secondo voci non confermate, il proprietario di una delle società turche che compra il petrolio dall'ISIS sarebbe Bilal Erdogan, figlio del presidente della Turchia". Come precedentemente scritto dal "Financial Times", con riferimento alle stime dei trader, ISIS vende il petrolio a 25-40 dollari al barile. A luglio il petrolio nei mercati borsistici mondiali aveva raggiunto il minimo toccando i 42 dollari, mentre ora il prezzo oscilla tra 45 e 50 dollari. Ma secondo Kasayev, la Turchia riesce ad acquistare il petrolio dell'ISIS dall'Iraq e dalla Siria a soli 15-25 dollari al barile. "Dopodichè i turchi rivendono questo petrolio a prezzi di mercato in tutto il mondo, anche negli Stati Uniti," — afferma l'esperto. Kasayev indica che il contrabbando di petrolio dello "Stato Islamico" sin dall'inizio ha attirato la Turchia per il prezzo estremamente basso.
"Rivendendolo al doppio, Ankara ha la possibilità di ottenere profitti extra e di continuare di fatto a bombardare i curdi, mascherandoli con i raid contro i terroristi islamici,": http://it.sputniknews.com/politica/20151125/1602739/Russia-Siria-Iraq-Terrorismo-Finanziamento-Guerra-Putin-Su24.html#ixzz3sVmmZyqv
humanumgenus
ERDOGAN IL SANGUINARIO ISLAMICO SHARIA TERRORISTA! La Turchia finanzia ISIS attraverso l'acquisto di petrolio di contrabbando. La Russia accusa la Turchia di finanziare lo "Stato Islamico" attraverso l'acquisto di petrolio di contrabbando. Lo ha dichiarato il presidente Vladimir Putin, dopo che la Turchia ha abbattuto il caccia-bombardiere russo Su-24 nei cieli della Siria. Allo stesso tempo Putin ha sottolineato che il traffico di petrolio dalle regioni occupate dai jihadisti verso la Turchia è noto da molto tempo alla Russia. Secondo gli esperti, la Turchia rivende il petrolio ottenuto dall'ISIS ad un prezzo doppio rispetto a quello d'acquisto e di fatto bombarda i curdi al posto dei fondamentalisti grazie ai profitti extra ottenuti, cosa vantaggiosa politicamente per Ankara. "Da qui arrivano i soldi dei vari gruppi armati, — ha osservato Putin. — Stiamo parlando di centinaia di milioni di dollari ": http://it.sputniknews.com/politica/20151125/1602739/Russia-Siria-Iraq-Terrorismo-Finanziamento-Guerra-Putin-Su24.html#ixzz3sVm7lHvV
humanumgenus
è un classico: ogni 15 giorni? danno sempre questa STESSA notizia, poi, la giustificheranno con il vietare il sorvolo a tutti i peni e i piccioni viaggiatori ] NELLA NATO: ORMAI IL COLLETTORE FECCIA DEI NAZISTI: ISLAMICI SHARIA PRAVY SECTOR, GOLPE E TERRORISTI, TUTTI "MUOIONO" DALLA VOGLIA DI FARE LA GUERRA MONDIALE! [ Ucraina vieta spazio aereo a russi, 'Contro possibili provocazioni'.
humanumgenus
Quindi ci faremo carico noi, di proteggere ISRAELE! ] [ Intervista a Lavrov: "L'abbattimento del SU-24 è stata una provocazione premeditata" è obsoleta, inquietante criminale: la ALLENZA NATO, oggi, è più pericolosa CHE MAI. PERCHé USA SONO SATANISTI E MASSONI E RISPONDONO A POTERI OCCULTI E BANCARI. Diffondono l'ISLAM nazismo sharia e lasciano sterminare i cristiani ne mondo! Quindi la NATO deve essere sciolta subito. Il Popolo degli Stati Uniti di Europa ne chiede l'immediato scioglimento. Occorre un nuovo Trattato Europeo di Alleanza Politico-Militare con la RUSSIA. Gli Usa e la LEGA ARABA sharia imperialismo e nazismo devono lasciare l'Europa e il Mediterraneo. Quindi ci faremo carico noi, di proteggere ISRAELE!
humanumgenus
ASSASSINI ISLAMICI SHARIA, DEVONO TUTTI ESSERE GIUSTIZIATI! La Turchia viola lo spazio aereo greco 1500 volte all'anno. L'attacco avvenuto ieri non è ammissibile. Oggi al telefono il ministro degli Esteri turco Ahmet Davutoğlu mi ha espresso le scuse, le condoglianze, poi tutto il resto della conversazione ha cercato di dare delle giustificazioni. Gli ho ricordato che gli aerei turchi violano lo spazio aereo della Grecia 1500 volte all'anno. La Grecia fa delle dimostranze, ma cadono nel vuoto. Anche se c'è stata una violazione dello spazio aereo turco di di 17 secondi da parte dell'aereo russo, questa non è una giustificazione per un attacco di un aereo NATO contro un aereo russo. Ho tutta la sensazione che quella di ieri sia stata un' imboscata, studiata, preparata, pianificata ed eseguita. Chiudere la frontiera tra Turchia e Siria. Il presidente Hollande ha chiesto di chiudere il confine tra Turchia e Siria. Obama non ha reagito a questa proposta, il che ha un evidente significato. Speriamo che domani il presidente Hollande a Mosca ribadisca questa proposta, che la Russia appoggia.
http://it.sputniknews.com/mondo/20151125/1605827/Lavrov-Conferenza-stampa.html#ixzz3sVftMP00
humanumgenus
"La Turchia - dice il presidente Usa HUSSEIN GENDER SHARIA - ha il diritto di difendere il proprio territorio". MOLTO BENE, ORA ANCHE LA SIRIA HA DIRITTO A DIFENDERE IL SUO TERRITORIO IO CHIEDO CHE VENGANO ABBATTUTI IN TERRITORIO SIRIANO TUTTI GLI AEREI DI ANKARA!
humanumgenus
13:58 Mosca non si aspetta obbiettività dalla NATO dell'incidente del Su-24.
13:23 Per generale USA “la Turchia ha commesso un grave errore” con abbattimento caccia russo. Sulla reazione della NATO e i contatti con l'Europa.
Il segretario della Nato Jens Stoltenberg, ieri, a conclusione della riunione a Bruxelles ha detto che quanto accaduto ancora una volta "Conferma la pericolosa vicinanza dell'infrastruttura militare russa alle frontiere della NATO". Spero che tutti i presenti siano sufficientemente istruiti da capire l'artificiosità di questa frase.
La Turchia doveva chiedere agli USA l'autorizzazione per il decollo degli F-16!
Il nostro aereo è stato abbattuto da un F-16 americano. Secondo le regole di ingaggio della coalizione antiterrorismo, i paesi partecipanti possono utilizzare in combattimento aerei USA, solo con l'autorizzazione degli USA. Se è così vorrei sapere se la Turchia ha chiesto agli USA il permesso di alzare i loro F-16 ed abbattere un obiettivo nello spazio aereo in Turchia. Questo darebbe adito a molte altre domande
humanumgenus
LA NATO è DIVENTATA IL COLLETTORE FECCIA, DI TUTTI I PIù PERICOLOSI CRIMINALI DEL GENERE UMANO! ] [ è VERO CHE NON SIETE PRONTI AD AFFRONTARE IL GIUDIZIO DI DIO, PERCHé SIETE PIENI DI PECCATI, MA, quando dei criminali assassini SALAFITI FARISEI OBAMA GENDER, sostenitori di ISIS e terroristi islamici cannibali e genocidio a tutti, ed acquirenti del petrolio ISIS parlano in questo modo: POI, è INEVITABILE: "NOI DOBBIAMO PREPARARCI AL PEGGIO DEL PEGGIO DEL PEGGIO!" Missili per l'ISIS arrivano dall'Ucraina. Un leader del gruppo, il cui nome non è stato reso pubblico, ha ammesso di essere il coordinatore di ISIS in Kuwait e di aver concluso un affare in Ucraina per l'acquisto dei sistemi portatili di difesa aerea di fabbricazione cinese "FN6". Siria compra missili dall'Ucraina. Le armi sono poi state consegnate ai jihadisti in Siria attraverso la Turchia. Kuwait, leader gruppo criminale legato ad ISIS rivela di aver comprato armi in Ucraina. http://it.sputniknews.com/caricature/20151120/1579973/ucraina-isis-missili.html#ixzz3sVaRE2Tn
humanumgenus
quando dei criminali assassini, sostenitori di ISIS e terroristi islamici cannibali e genocidio a tutti, ed acquirenti del petrolio ISIS parlano in questo modo: POI, è INEVITABILE: "NOI DOBBIAMO PREPARARCI AL PEGGIO DEL PEGGIO DEL PEGGIO!" NEW YORK, 25 NOV - Il presidente americano HUSSEIN SHARIA Barack Obama ALLAH AKBAR, ha chiamato il presidente turco SHARIA Recep Erdogan esprimendo il sostegno di Usa 666 SPA NWO FED, e Nato CIA: I SACERDOTI DI SATANA alla Turchia e al suo diritto di difendere: TUTTI I PROPRI GENOCIDI, la propria sovranità ( a detta dei turchi 17 secondi di sconfinamento) gli stramaledetti: si dicono anche d'accordo col premier turco sulla necessità di evitare un'escalation con Mosca e assicurare che l'incidente del jet russo abbattuto non si ripeta.
humanumgenus
DEAR SALMAN SHARIA SAUDI ARABIA nazista ] la evidenza non necessita di essere dimostrata [ il tuo Dio Allah idolo pietra MECCA CABA è il DEMONIO Allah ] ECCO PERCHé GESù DI BETLEMME HA DETTO: "VOI LI RICONOSCERETE DAI LORO FRUTTI!"
humanumgenus
dear Rothschild IL GUFO: "FED SPA NWO USA sciacallagio 666 halloween SPA XXX PORNO FICA VAGINA TROIA INCULATA" ha detto OBAMA GENDER DARWIN, ma in quel momento lui era veramente incazzato E TU DOVRESTI PERDONARLO! fottiti SALMAN SHARIA inquisitore, PERCHé TU HAI CREATO ERDOGAN HITLER così per amore
mio nobile e gentile sig. Sergio Mattarella [ Presidente della Repubblica Italiana ] non vorrei lasciare la Signoria Vostra nel dubbio! io non posso riconoscere un tribunale o uno Stato di una qualche falsa democrazia massonica senza sovranità monetaria: che è tutto un atto di alto tradimento costituzionale come lo scienziato Giacinto Auriti ha dimostrato! QUINDI NON LE VENGA LA INFELICE IDEA DI FARMI PROCESSARE DA UN SUO TRIBUNALE, PERCHé IO SONO IL REGNO POLITICO DI DIO, E NON RICONOSCO LA SUA GIURISDIZIONE, pur stimando enormemente la sua Persona!
per Salman Sharia Maometto MECCA IDOLO CABA ISIS Erdogan: Federica Mogherini è una politica italiana, Alto rappresentante dei massoni dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza dal 1º novembre 2014, lei è una schiava sharia per fare il sesso: che non può essere comprata per più di 20 euro!
MY JHWH HOLY ] Satana mi fa pena, perché lui è schiacciato, stritolato, OPPRESSO, OSSESSIONATO, afflitto, da tutte le malattie: fisiche, psichiche, morali, spirituali che esistono in tutto il GENERE UMANO! ed è una sofferenza abissale per lui! [ e mi sembra giusto che, tutti i servitori di satana: i miei nemici, a tutti i livelli, loro debbano prendere una piccola loro parte di TUTTE QUESTE malattie per sollevarlo! QUESTO IO DESIDERO E QUESTO IO ORDINO CHE VENGA ESEGUITO IMMEDIATAMENTE! FOR [ MY KINGDOM ISRAEL ] hello, my bro how are you? [ YOU CAN SAID ME!
==================
Stoltenberg: "necessaria de-escalation tra Russia e Turchia" ] NO! [ IO PRETENDO L'ABBATTIMENTO DI TUTTI GLI AEREI DI Ankara CHE ENTRANO IN SIRIA ADESSO!
+Joshua Blessed philosophically my universal metaphysics brotherhood, comes from the Bible, in fact I'm a Catholic biblical fundamentalist! So I am the universal brotherhood personalistic metaphysics and humanistic of Jacques Maritain. That's why, for the Kingdom of God JHWH holy, I am the King of Israel!
filosoficamente la mia universale metaficica nasce dalla Bibbia, infatti io sono un cattolico biblico fondamentalista! Quindi io sono la fratellanza universale metafisica personalistica e umanistica di Jacques Maritain. Ecco perché per il Regno di Dio io sono il Re di Israele!
humanumgenus ] I am the military and political power of the Kingdom of God! I do not act then on a religious level, because as JESUS ​​Bethlehem I am a layman of the House of David and the Tribe of Judah! When Jesus said, "the Kingdom of God suffers violence, and his possession is take from the violent man". he was thinking of me! I AM VIOLENT AND LETHAL! my violence was triggered by Rothschild pharisees talmud, LaVey, Albert PIKE, Bush 322 Kerry Obama Darwin GENDER Sodom, and all their priests of Satan cannibals: into CIA in Youtube! in fact, I do not defend Israel as it sounds! No! I defend the Christian martyrs, Jews and Israelis around the world! in FACT, with the Kingdom of Israel and Palestine, I will put an end to all the false democracies Masonic of seigniorage banking: constitutional treason! Also sharia will be destroied! Obviously, I'm the universal brotherhood, and I move politically and rationally, my reasoning is simple, practical, very rational, only! My cultural strength comes not from the one only region, nationality, culture, because Metaphysics is immortal universal.
 but from the UNIVERSAL LAW (all is to love) and READ NATURAL (the decalogue) is WHY, i am creative with my faith, that I have canceled (denied) my every aspect: about, the mystical, prophetic and supernatural in all my life, to experience the power of faith: that is, my life's divine, of son of God YHWH! theologically I increased with the teachings of Pastor Myles Munroe, Benny Hinn, etc.. on the value political of the Kingdom of God on Earth that is represented by the 12 tribes of Israel
humanumgenus
25/11/2015 Joshua Blessed 21:58 " I would to see your Heavenly testimony. Pleases send it to me. Thanks." ] answer [ io sono la potenza militare e politica del Regno di Dio! io non agisco quindi sul piano religioso, perché come GESù di Betlemme io sono un laico della Casa di Davide e della Tribù di Giuda! Quando Gesù disse: "il Regno di Dio soffre violenza, ed i violenti se ne impossessano" lui pensava a me! IO SONO VIOLENTO E LETALE! la mia violenza è stata scatenata da Rothschild Bush 322 Kerry Obama, e da tutti i loro sacerdoti di satana cannibali della CIA in Youtube! in realtà, io non difendo Israele come potrebbe sembrare! no! io difendo i martiri cristiani, ebrei e israeliani in tutto il mondo! INFATTI con il Regno di Israele io porrò fine a tutte le false democrazie massoniche del signoraggio bancARio: alto tradimento costituzionale! Ovviamente, io sono la fratellanza universale, e mi muovo politicamente e razionalmente, il mio ragionamento è semplice, pratico, molto razionale, soltanto! La mia forza culturale non nasce dalla regione ma, dalla LEGGE UNIVERSALE (tutto è per amore) e dalla LEGGA NATURALE (il DECALOGO DI MOSé) PERCHé è con la mia fede creativa che io ho annullato (negato) ogni aspetto: mistico, profetico, e soprannaturale della mia vita, per vivere la potenza della fede: cioè, la mia vita divina di figlio di Dio JHWH! teologicamente mi sono arricchito degli insegnamenti del pastore Myles Munroe, Benny Hinn, ecc.. sulla valenza del Regno di Dio sulla Terra che è rappresentato dalle 12 Tribù di Israele. Quindi io sono la fratellanza universale metafisica personalistica e umanistica di Jacques Maritain. Ecco perché per il Regno di Dio io sono il Re di Israele!
humanumgenus
+Joshua Blessed SHALOM I am born again very long time ago, because Jesus of Bethlehem is my Lord and savior redeemer! SHALOM IO sono nato di nuovo tanto tempo fa, perché Gesù di Betlemme è il mio Signore redentore e salvatore!
humanumgenus
LA IPOCRISIA DI QUESTI CRIMINALI USA LEGA ARABA: è RIVOLTANTE! BISOGNA CACCIARE LA TURCHIA E USA DALLA NATO, PER TERRORISMO E CRIMINI DI SUPPORTO AL TERRORISMO CHE ANCHE USA HANNO AMMESSO DI AVERE FATTO! Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha mosso un appello alla "calma e alla de-escalation della tensione" dopo l'abbattimento del caccia russo SU-24.
NON POSSIAMO PIù VIOLARE LA COSTITUZIONE ATTRAVERSO LOGGE SEGRETE E SOTTRAZIONE DI SOVRANITà MONETARIA. CERTO FINIRETE GIUSTIZIATE DAI TRIBUNALI RIVOLUZIONARI POPOLARI! ] [ ANSA/ Massoneria dominò storia Gb, "complotto su caso Titanic", Archivi di Londra squarciano un velo sul potere delle logge.  L'inchiesta britannica condotta dopo l'affondamento del celebre piroscafo, avvenuto nell'Oceano Atlantico nella notte tra il 14 e il 15 aprile 1912 e che causò la morte di 1.517 persone, si concluse in effetti in un buco nell'acqua. Proprio il British Board of Trade sarebbe stato additato in un'inchiesta parallela del Senato Usa per aver varato un regolamento che permetteva agli armatori di Sua Maestà di risparmiare sull'equipaggiamento con un numero di scialuppe di salvataggio insufficiente a caricare tutti i passeggeri. E la mancanza di lance, specie per chi viaggiava in terza classe, si sarebbe rivelata più tardi come una concausa evidente dell'elevato numero di vittime nel disastro. Ma l'indagine britannica si guardò bene dal farne menzione. Negli elenchi pubblicati da Ancestry ci sono del resto anche i nomi di non pochi dei periti consultati, e quello di Lord Pirrie, patron dei cantieri Harland and Wolff di Belfast, da dove era uscita la nave "inaffondabile". Tutti massoni e tutti solidali - e' il sospetto - nel celare gli altarini più inconfessabili.
================
AGENTI SEGRETI DELLA UK SPENGONO LA MIA CONNESSIONE ADSL! "dice NETWORK UK CONNETTED". MENTRE AGENTI DEL MOSSAD, miei alleati, SONO ENTRATI NEL MIO COMPUTER PER ATTIRARE LA MIA ATTENZIONE SU QUALCOSA!
==================
CERTO I SATANISTI FARISEI massoni: HANNO FATTO UN PESSIMO LAVORO criminale! MA, SE, IL GENERE UMANO ChIEDEVA GENTILMENTE: "PER FAVORE AMICI ISLAMICI NAZISTI PAZZI ASSASSINI DOGMATICI PARANOICI FURIOSI: IPOCRITI BUGIARDI, VOI LASCERESTE IL NAZISMO DELLA SHARIA? e poi, NOI TOGLIAMO A RoTHSCHILD usuraio cannibale, LA SOVRANITà MONETARIA, CHE LUI HA RUBATO A TUTTI I POPOLI schiavi?!" poi, il pianesta sarebbe diventato già un paradiso e nessuno sarebbe morto! ma adesso al punto in cui noi siamo, NO! non possiamo più tirarci indietro! NON POSSIAMO ACCONTENTARCI DEI DITTATORI, SOLTANTO PERCHé SONO LAICI, E QUINDI SONO i MENO CRIMINALI sharia di tutti! noi DOBBIAMO BUTTARE BENZINA SUL FUOCO, PIù DI PRIMA ADESSO, FINCHé TUTTA LA LEGA ARABA DEI SALAFITI ERDOGAN IRAN E ARABIA SAUDITA, dei nazisti sharia: GENOCIDIO AGLI INFEDELI ALLAH AKBAR, non SIA DIVENTATA UN SOLO grande CIMITERO! La Siria conferma il fallimento del piano degli Stati Uniti per il cambiamento dei regimi in Medio Oriente, con l'obiettivo di ottenere una "trasformazione democratica." L'unica forza che può riempire il vuoto politico di questi Paesi è l'Islam radicale, ritiene l'editorialista della rivista Foreign Policy Emile Simpson.
===================
NON DICIAMO SCIOCCHEZZE TUTTA LA LEGA ARABA SHARIA, LO DIMOSTRA AL 100%, CON IL NON AVERE LA LIBERTà DI RELIGIONE, ISLAM è UN ORGOGLIO RAZZISTA E PRIMATISMA IL CUI SCOPO SFOCIA NATURALMENTE NEL GENOCIDIO! ] Bruxelles: fratello Salah, non era radicalizzato. E'' stato manipolato [ SE NON UCCIDETE COME CANI ERDOGAN IRAN E SALMAN? NON C'è UNA POSSIBILITà DI SALVARE LA LEGA ARABA DALLA TRAGEDIA DEL genocidio fatto o ricevuto: tutto un NAZISMO CRIMINALE!
================
LA NATO DEVE ESSERE DISTRUTTA: immediatamente, perché su decisioni di stragi, terrorismo,  golpe, attentati? gli USA consultano soltanto i governi più complici, massonici e direttamente manovrati: come è il caso della Ucraina, dove per le decisioni più criminali? le nazioni più importati della UE non vengono neanche consultate! NOI non possiamo più essere i complici del terrorismo e degli omicidi della NATO, nel mondo, e non possiamo morire per l'imperialismo USA, tutti delitti sharia, tutti fatti in combutta con la LEGA ARABA e OCI ONU, in totale violazione della legge internazione, e contro i nostri interessi legittimi: i diritti umani! LA SITUAZIONE è IRRIMEDIABILE PERCHé - A LORO DIRE - NELLA CIA SONO I SACERDOTI DI SATANA! che poi, questa è la scoperta dell'acqua fresca! What they say about USA? La nuova guerra globale sharia: allah akbar si espande oltre i confini siriani. http://it.sputniknews.com/#ixzz3sZZfZvje
========
noi siano tutti disturbati dalla aggressione laicista alla Chiesa: cioè, soltanto per quanto riguarda i suoi contenuti teologici culturali che è il dogma di fede! QUì è POSSIBILE FARE PROFANAZIONI E SACRILEGI IMPUNEMENTE! [ Vatileaks 2 ] sotto processo la libertà d’espressione, TUTTAVIA è MOLTO GRAVE CHE SE LA PRENDANO CON DUE GIORNALISTI, PERCHé QUESTO HA IL SAPORE DELL'INCIUCIO MASSONICO! http://it.sputniknews.com/#ixzz3sZbhObyV
=========
è sempre LO STESSO unico NETWORK 666 NWO ] ecco perché dovete morire tutti! [ 1. radio sharia sauditi turchi salafiti califfato mondiale, 2. RADIO farisei massoni NATO satana CIA, 3. radio SATANA SPA FED BCE FMI, 4. radio Darwin GENDER SODOMA porno troia inculata. [ QUESTO è UN Attacco 666 USA XXX SHARIA ONU [ vs . CONTRO ] [ jesus israele chiesa ] PRESTO MORIRETE TUTTI!
Ecco perché io non mando nessuno a "fare in culo" perché, poi questi inzivosi? non solo ci vanno veramente! ma, poi, darebbero la colpa anche a me! MENTRE, IO UNIUS REI IO HO PROGRAMMATO DI BRUCIARLI TUTTI I SODOMITI: ( TUTTI COLORO CHE HANNO UNA LUSSURIA EGOISTICA E COLPEVOLE ) ecco perché i pornocrati non hanno una speranza, perché, hanno portato all'inferno insieme a loro milioni di persone! BURN SATANA IN JESUS'S NAME! lol. e mai come in queso caso: è il caso di dire: "loro stanno scherzando con il fuoco!" ..  e veramente, io sto diventando un poco cinico, ma, non c'è niente da ridere!
==================
massoni usano la scienza come una puttana! EinstEin lo disse: "è impossibile che noi non riusciamo a fare in laboratorio quello che la natura ha fatto spontaneamente: la cellula! la vita può essere soltanto un miracolo creativo!"
=================
my dear Benjamin Netanyahu, il Primo ministro massone di Israele [ se, con la violenza mi sono messo al vertice del NUOVO ORDINE MONDIALE, dei sacerdoti cannibali di satana, massoni indemoniati Farisei ENLIGHTENED la abominazione dell'ANTICRISTO, e loro sono tutti calpestati sotto i miei piedi, PER REALIZZARE IL più grande massacro e GENOCIDIO: della storia, cioè, di sterminare TUTTA LA LEGA ARABA dei NAZISTI SHARIA? poi, tu non avere nessun dubbio, poi, io mi sono seduto, veramente, anche al centro del Trono di Dio. Per due motivi: 1. perché Dio JHWH è infinitamente umile: ed i suoi attributi lui ha il dovere di dimostrarli ad un ebreo! PER QUESTO L'EBREO Apostolo TOMMASO DISSE: "SE, io NON METTO IL MIO DITO, NEL FORO DEI CHIODI, E LA MIA MANO NELLA FERITA DEL SUO COSTATO, IO NON CREDERò!".. non è perché l'Apostolo Tommato, non credeva a tutti i suoi cristiani, ma, è perché come ebreo, lui sapeve che Dio aveva il dovere di dare, proprio a lui personalmente una dimostrazione!  Ed infatti, non aveva ancora finito di dire quelle parole che Gesù RISORTO fu costretto a precipitarsi da lui! e anche perché, 2. lui: Holy JHWH non può sopportare di vedere quasi tutti gli ebrei, quasi tutti i popoli di scendere all'inferno! MA, IO ODIO TUTTa QUESTa esposizione, io vorrei essere un monaco con la sua Bibbia su una isola deserta! eppure tuttavia, la conquista della stessa natura divina di Dio ONNIPOTENTE, merita, di farsi sottoporre, a qualsiasi tortura, anche quella tortura, di essere, proprio io, quel pezzo di merda, al centro della ETERNITà e dell'Universo: ed in realtà io sono un timido! NOI CREDIAMO CHE è STATA TUTTA, per COLPA MIA, LA ROVINOSA CADUTA E DISTRUZIONE di tutti gli ANGELI RIBELLI, perché quando io chiesi la Natura Divina, si, Dio la diede a me, e quando, invece la chiese LUCIFERO: lui gli disse: "per ora NO!" Ma nel suo orgoglio Lucifero non ebbe la pazienza di aspettare: "per ora"! lol. ma tu poi essere sicuro di questo, lol. se qualcuno non vuole credere alle miei intuizioni? io non gli taglierò la testa per questo! Perché soltanto SALMAN Maomettano sharia può essere un coglione bruciato all'inferno, con il suo CORANO talmudico, fino a questo punto!
chi ha detto che, io non ho mai chiamato Dio? certo che lo ho fatto: MA ME LA SONO FATTA ADDOSSO PER LA PAURA E LO HO CACCIATO! ma, questo è successo quando io avevo 26 anni! io non sono un santo per sostenere l'amore infinito di Dio! SIETE PAZZI? NULLA FA PIù PAURA dello AMORE: ALL'UOMO EGOISTA, MESCHINO LUSSURIOSO che io ero: contro la mia volontà, ma, è per la malvagita della Chiesa Cattolica, che, io ero così! IO SONO sempre stato UN PECCATORE CONTRITO PENTITO E PERDONATO, MA, UN POCO DI VIGLIACCHERIA? PER FAVORE LASCIATELA ANCHE A ME!
=============
io ho le prove! noi abbiamo avuto un ennesimo genocidio sharia NATO troia inculata CIA: di tutti i cristiani nel Kosovo, e dopo: Turchia Siria e Iraq ora è il turno della NIGERIA. ] [ Bush senior 322 è un vecchio caprone 666 NWO, ed ora per colpa sua e di Rothschild SpA, noi abbiamo una nuova Era di Satana.
_________________
Benjamin Netanyahu STA LOTTANDO INSIEME CON ME: UNIUS REI, contro i SACRIFICI UMANI fatti tutti da XXX POrNO TROIA CIA.
====================
sono migliorate tutte le mie Religioni e tutti i miei Governi a livello Mondiale! ] ovviamente, LA CHIESA APOSTOLICA, DISTRUGGERà LA CHIESA CATTOLICA ROMANA! [ TUTTO QUELLO CHE VIOLA LA LEGGe NATURALE, E LA LEGGE UNIVERSALE, IN OGNI RELIGIONE O ISTITUZIONE, BISOGNA AMMETTERLO: è apostasia e blasfemia! Chi ha profanato la Parola di Dio, come farisei MASSONI salafiti, come Maometto, ecc.. ? ora tutti loro sono all'inferno! COME FA DIO ONNIPOTENTE CHE, HA CREATO LE LEGGI DELL'UNIVERSO A VIOLARLE CREANDO RELIGIONI CHE NEGANO LE SUE NOME LE SUE LEGGI UNIVERSALI E NATURALI? [ IN QUESTO MODO, TUTTE LE RELIGIONI BESTEMMIANO CONTRO DIO, PERCHé AFFERMANO CHE CON LA RIVELAZIONE, DA LORO RICEVUTA, DIO HA SCONFESSATO se stesso, LA SUA INFINITA ONNIPOTENTE PERFEZIONE, riconoscendo di avere sbagliato qualcosa nella sua creazione! ] QUESTO FA LA CHIESA CATTOLICA, QUANDO SI DISPONE A DISTRUGGERE LA VITA DI UN PRESBITERO, SOLTANTO PERCHé LUI SENTE DI VOLERSI SPOSARE UNA DONNA. CERTAMENTE, LA CHIESA DEI PRIMI 1000 ANNI, LA CHIESA APOSTOLICA, DISTRUGGERà LA CHIESA CATTOLICA ROMANA!
=======================
TUTTI I MUSULMANI DI EUROPA CHE NON ABIURANO IL NAZISMO OMICIDA DELLA SHARIA DEVONO SUBITO ESSERE ESPLUSI E DEVONO ESSERE PRIVATI DELLA CITTADINANZA! VERONA, 25 NOV - La giunta comunale di Verona ha revocato la concessione della sala della Gran Guardia per un evento della ong 'Islam Relief' previsto il 30 novembre, con l'intervento del discusso imam Omar Abdelkafy. La decisione è stata presa per motivi di ordine pubblico. Abdelkafy è un predicatore egiziano noto per essere l'autore di alcune frasi shock contro il popolo ebraico e l'irrisione delle vittime delle stragi dell'Isis.
================
TI STO ASPETTANDO! perché è da me che tu devi passare! NAZISTA STERMINATORE CAGNA ALLAH king saudi arabia SHARIA .. Video: Russian Reporters Hit by Anti-Tank Missile Strike in Syria Pubblicato il 24 nov 2015 https://youtu.be/xptHqbOXHCI Video filmed by RT correspondents shows the moment their convoy was shelled on Syrian-Turkish border. Three Russian reporters were injured in the strike - READ MORE: http://sptnkne.ws/agBs
https://www.youtube.com/watch?v=xptHqbOXHCI
MIO PREZIOSO E NOBILE Sergio Mattarella Presidente della Repubblica Italiana, se io non avevo fiducia in Dio e in voi? certo sarei già venuto a spararvi! in quale costituzione di satana UK Banca SpA di Inghilterra, tu hai letto che noi dobbiamo dare il nostro signoraggio bancario a Rothschild?
my JHWH ] nel NWO adesso stanno esagerando, pretendono di giudicare, se io posso sapere o meno, se una donna un poco scollata, può essere una satanista oppure no! MA QUESTI MI HANNO PRESO, scambiato, PER UN FATTUCCHIERO COME LORO?
=================
nessuno dovrebbe mai confondere la legittima lotta antidiscriminazione per la integrazione degli omosessuali, con la ideologia darwin GENDER che è pura teosofia satanica! Non possiamo portare ai nostri figli una infestazione demoniaca!
==================
erdogan sharia salman iran ] non vi è mai Venuto in mente che, in voi, E, nella vostra CORROTTA religione, c'è qualche demonio di troppo? VOI STATE RIEMPIENDO IL MONDO DI MERDA, L'IRA CHE POTREBBE DIVAMPARE CONTRO DI VOI RAPIDAMENTE? VI PUò CANCELLARE DEFINITIVAMETE DA QUESTO PIANETA: INSIEME AL VOSTRO DIO BESTIA ALLAH AKBAR! TEL AVIV, 26 NOV - Un palestinese di circa 20 anni, Khaled Jawabra, è stato ucciso nel pomeriggio nel corso di scontri con l'esercito israeliano nei pressi del campo profughi di Al-Arroub, vicino a Hebron, in Cisgiordania. Lo dice l'agenzia Maan che cita fonti mediche dell'ospedale cittadino.
in proporzione la sharia della LEGA ARABA, uccide molte più persone innocenti: come, Asia BIBI, di quante, mai, ne potrebbe mai uccidere: tutta la loro shariah galassia: dei loro servizi segreti USA CIA, messi insieme!
LA MIA FEDE è stata ARMATA! e quando io abbatto qualcuno? lui non potrà sfuggire all'inferno!


16/12/2014
AUSTRALIA-ISLAM.. TUTTI I TERRORISTI: NON SONO MALATI MENTALI PIù DI COME: POSSONO ESSERE MALATI MENTALI: LE 50 NAZIONI DI TUTTA LA LEGA ARABA! ] [ Concluso nel sangue l'assedio del Caffè Lindt a Sydney. Uccisi due ostaggi e l'attentatore un iraniano convertito dallo sciismo al sunnismo. Per il premier egli era "infatuato di estremismo" e instabile dal punto di vista mentale. La condanna del Consiglio degli imam. I timori di attentati da parte di giovani australiani simpatizzanti di al Qaeda o Isis che riotrnano in patria dopo aver combattuto in Medio oriente.
Sydney. Il Caffè Lindt nel cuore della città a Martin Place è divenuto oggi un luogo di pellegrinaggio: la gente porta fiori per ricordare a morte di due ostaggi uccisi durante il blitz delle squadre speciali che stanotte hanno messo fine all'assedio del caffè dopo oltre 16 ore. Nel blitz è stato ucciso anche l'attentatore.
La polizia ha aperto un'inchiesta sulla morte di Tori Johnson 34 anni manager del caffè e di Katrina Dawson 38 probabilmente una cliente trovatasi lì al momento del sequestro. Si indaga anche sui motivi che lo hanno spinto all'attacco.
L'autore del sequestro era Man Haron Monis (v. foto) un rifugiato iraniano con passato criminale ed estremista. Monis 50 anni si definiva un mullah un musulmano sciita che si era convertito al sunnismo. Aveva subito condanne per alcune lettere offensive inviate a famiglie di soldati australiani che avevano combattuto in Afghanistan.
Alla polizia era conosciuto perché accusato di aver collaborato all'uccisione della sua ex moglie ed era stato condannato per 40 accuse di violenze anche sessuali.
Secondo il premier Tony Abbot Monis era "infatuato di estremismo" ed era instabile dal punto di vista mentale. Egli ha cercato di "mettere sotto il manto dell'Isis le sue azioni". E' stata proprio una richiesta di Monis quella di esporre un drappo dello Stato islamico sulle finestre del caffè.
Il Consiglio nazionale degli imam in Australia hanno condannato in modo "inequivocabile l'atto criminale" di Monis.
L'Australia alleata degli Usa nella lotta contro lo Stato islamico in Siria e Iraq è in stato di allerta per possibili attacchi di giovani australiani militanti che dopo aver combattuto per al Qaeda o per l'Isis in Siria e Iraq ritornano nel Paese.
==================
15/12/2014
TURCHIA il nazista ERDOGAN è COERENTE CON IL CRIMINE IMPERIALISMO ISLAMICO: UMMAH SHARIAH NAZI ONU: ALLAH AKBAR MORTE AGLI INFEDELI.. INFATTI I SATANISTI MASSONI BILDENBERG USUROCRAZIA HANNO CONCESSO LORO IL DIRITTO DI ESSERE ASSASSINI SERIALI E DI NON NON AVERE IL DOVERE DI RISPETTARE I DIRITTI UMANI ECCO PERCHé ISRAELE: NON HA ARGOMENTI POLITICI E CULTURALI PER DIFENDERE IL PROPRIO DIRITTO ALLA SOPRAVBVIVENZA! ] ANZI ISRAELE è COSTRETTO A SCENDERE A PATTI CON HAMAS CHE RAPPRESENTA LA GALASSIA ISLAMICA SAUDITA JIHADISMO INTERNAZIONALE: [ Turchia raid della polizia contro giornalisti e funzionari "corrotti". Un anno dopo la "Tangentopoli turca" il presidente Erdogan attacca il movimento legato al leader spirituale Fethullah Gulen: arresti e perquisizioni contro la stampa e persino ex vertici della polizia.
Istanbul. La polizia turca ha arrestato 31 persone in una operazione contro i media nazionali. Fra gli arrestati vi sono sia giornalisti che ex poliziotti fermati nel corso di un raid avvenuto in maniera simultanea in 13 province del Paese. Quello contro il quotidiano Zaman è avvenuto ieri alle 7.15 del mattino (ora locale) mentre i sostenitori del giornale montavano la guardia davanti all'edificio: erano già circolate voci che parlavano dell'operazione. Gli agenti sono tornati negli uffici dopo circa sette ore: il direttore di Zaman Ekrem Dumanli è stato portato in una stazione di polizia dopo che gli è stato notificato l'atto di arresto.
Fra gli arrestati anche il capo del Samanylou Media Group Hidayet Karaca; un produttore; un regista e un autore televisivo. In manette persino ex poliziotti di alto livello: Tufan Erguder ex capo del Dipartimento anti-terrorismo di Istanbul e l'ex capo del Dipartimento di polizia di Hakkari.
L'Ufficio del Procuratore di Istanbul ha rilasciato un comunicato pubblico che elenca i fermi: "Gli arresti sono stati ordinati per ascoltare le testimonianze dei fermati sospettati di aver fondato e diretto un'organizzazione terroristica armata; di essere membri di questa organizzazione; di aver compiuto crimini di natura falsaria e calunniosa".
Zaman e Samanyolu sono noti per i legami con il religioso turco - ma con base negli Stati Uniti - Fethullah Gulen: questi potente e molto seguito in patria è in aperta opposizione nei confronti dell'attuale governo turco. L'esecutivo accusa il movimento ispirato da Gulen di voler organizzare un golpe: nel dicembre 2013 è scoppiato uno scandalo corruzione legato a queste accuse che ha coinvolto ministri e funzionari dello Stato.
Nel corso di tutto l'ultimo anno il governo ha portato avanti una campagna contro il leader spirituale islamico che ora vive nello Stato della Pennsylvania. Nella stampa governativa turca persino la parola "Pennsylvania" è divenuta sinonimo di "cospirazione". Erdogan presidente turco ritiene che Gulen e i suoi seguaci vogliano creare "uno Stato parallelo" e rovesciare quello guidato da lui.
Da parte loro i membri del movimento vicini al religioso definiscono questa "presunta cospirazione" come "un muro di fumo creato ad arte per coprire la corruzione dei vertici del potere inclusa la famiglia di Erdogan".
========
12/15/2014. Turkey police raid against "corrupt" journalists and officials One year after Turkey's bribery scandal President Erdogan attacks the movement linked to the spiritual leader Fethullah Gulen with arrests and searches against the press and even former police chiefs.
Istanbul Turkish police have launched a media operation to detain 31 people including media figures and former police chiefs simultaneously raiding addresses in 13 provinces across the country.
The raid on daily Zaman occurred at 7.15 a.m. local time as supporters of the newspaper stood guard in front of the office building upon rumors that such an operation would take place.
Police returned to the newspaper's office at around 2.00 p.m. on Dec. 14: Zaman editor-in-chief Ekrem Dumanl? was taken to police station after being shown the notification of his detention.
As the raids were being carried out in the morning the crowd outside the Zaman offices chanted slogans and held banners reading "The free press cannot be silenced." Dumanl? also made a speech broadcast live on television defiantly calling on the police to detain him.
Samanyolu Media Group Head Hidayet Karaca and a producer scriptwriter and director were also detained as well as Tufan Ergüder the former head of the Istanbul Police Department's anti-terror branch and the former head of the Hakkari Police Department.
The Istanbul Public Prosecutor's Office has released a public statement giving the list of individuals to be detained in the operation.
"The detentions have been ordered [for the people on the list] in order to take their testimonies on charges of founding and directing an armed terror organization being a member of this organization and engaging in forgery and slander" the statement said.
Zaman and Samanyolu are known for ties to U.S.-based Muslim cleric Fethullah Gülen who has been at odds with the Turkish government particularly since last December. The government accuses the Gülen movement of trying to stage a "coup" via a large corruption probe that broke in December 2013 which included a number of former Cabinet ministers and their relatives along with many state officials.
For the past year the government has been waging a campaign against the Islamic spiritual leader Fethullah Gulen who lives in self-imposed exile in the Pocono Mountains of Pennsylvania. In the pro-government press even the word Pennsylvania has become synonymous with a conspiracy to create what is called a "parallel" state by overthrowing the elected government of Recep Tayyip Erdogan former Prime Minister and now President.
The Gulen-affiliated movement counters that these accusations are simply a smokescreen to cover up corruption in high places including the president's own family. For the past 12 months suspected Gulenists in the bureaucracy have been let go from key positions and laws enacted that will shut down a chain of university tutorial colleges affiliated to the movement.
12/27/2013 TURKEY
Prosecutor accuses Turkish government of stripping him of investigation into corruption
04/30/2014 TURKEY-USA
Erdogan calls for the U.S. to extradite the "traitor" Gulen
08/09/2014 TURKEY
Erdogan set sights on Turkish presidency after a campaign of insults
by NAT da Polis
02/27/2010 TURKEY
Pyrrhean truce between Erdogan and the Turkish army
by NAT da Polis
11/25/2010 LEBANON – TURKEY
Erdogan in Beirut a mediator on a Neo-Ottoman questION NAZI!
=================
Pakistan. I talebani hanno occupato una scuola militare ci sono vittime 14:13
Il prezzo del Brent è sceso al suo minimo degli ultimi cinque anni 13:44
L'UE ha concordato nuove sanzioni contro la Crimea 13:10
La Russia vorrebbe riunione su Ucraina entro la fine della settimana 12:41
Borsa di Mosca: nuovi valori storici per i tassi di cambio delle valute estere 11:45
Sidney: morte due persone 10:13
La Merkel vuole discutere il "South Stream" 9:28
La colonna con gli aiuti umanitari per il Donbass è tornata in Russia 8:52
Sidney: liberati tutti gli ostaggi 8:13
In Crimea si possono schierare armi nucleari 7:40
Stati Uniti: sconosciuto uccide 5 persone 7:10
=====================
Almeno quattro studenti sono stati uccisi e circa 30 sono rimasti feriti durante l'assalto dei guerriglieri del movimento "Talebano" di un scuola militare nella città di Peshawar nel nord-ovest del Pakistan.
Nell'edificio potrebbero esserci 500 tra studenti e insegnanti.
La polizia ha riferito che i militari hanno aperto il fuoco contro gli aggressori.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_16/Pakistan-I-talebani-hanno-occupato-una-scuola-militare-ci-sono-vittime-4008/
Drone USA uccide un comandante militare talebano in Pakistan
3 gennaio 2013
Pakistan esplosa una bomba in un mercato
10 settembre 2012
I talebani vogliono che il Pakistan dichiari guerra all'India
28 dicembre 2012
L'ambasciata USA in Pakistan lancia l'allarme per possibili attentati terroristici
8 ottobre 2012
Attentato suicida in Pakistan: 11 vittime e 25 feriti
23 dicembre 2012
Continuano i bombardamenti dei droni USA in Pakistan
24 ottobre 2012
Sale a 26 il numero delle vittime dell'attentato in Pakistan
16 giugno 2012
I talebani pakistani minacciano la jihad per il Kashmir
Il prezzo del Brent è sceso sotto i 60 dollari al barile aggiornando il minimo dal luglio 2009 riferisce la borsa di Londra.
Alle 10:45 ora di Mosca il costo dei futures di gennaio per la qualità Brent del Mare del Nord è sceso dell'19% fino a 5993 dollari al barile. Il costo di futures di gennaio per il petrolio WTI è diminuita del 12% fino a $ 55 per barile.
Gli esperti spiegano il calo dei prezzi mondiali del petrolio con i timori degli investitori che i produttori del petrolio di scisto negli Stati Uniti aumenteranno la produzione.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_16/Il-prezzo-del-Brent-e-sceso-al-suo-minimo-degli-ultimi-cinque-anni-1450/
Le nuove restrizioni dell'UE nei confronti della Crimea sono state concordate e dovranno entrare in vigore prima del vertice della comunità il 18-19 dicembre ha riferito il capo della diplomazia europea Federica Mogherini dopo una riunione del Consiglio per gli Affari Esteri tenutasi ieri.
Ha evidenziato che l'introduzione delle nuove sanzioni richiederà un ulteriore lavoro tecnico ma Bruxelles si è impegnata nel suo obiettivo di porle in vigore attraverso la procedura scritta prima della riunione del Consiglio Europeo.
Le nuove sanzioni prevedono restrizioni per le imprese europee nell'investire nell'economia della Crimea e nella partecipazione nel settore turistico della penisola.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_16/LUE-ha-concordato-nuove-sanzioni-contro-la-Crimea-7272/
12 maggio 22:06
Mosca critica l'Europa: non oggettiva nella ricerca soluzione crisi ucraina
La UE mina la sua credibilità come partner e mette in dubbio la pretesa di oggettività per la ricerca di una soluzione alla crisi in Ucraina.
Lo hanno affermato oggi al ministero degli Esteri russo.
La diplomazia russa ritiene che la UE debba tenere conto dei risultati del referendum svoltosi nelle regioni di Donetsk e Lugansk. Inoltre risulta necessario cooperare affinchè la volontà del popolo sia presa in considerazione nel dialogo tra i rappresentanti di Kiev e le regioni del sud-est dell'Ucraina.
Il Consiglio dell'Unione Europea per gli Affari Esteri ha incluso 13 persone nella "blacklist" dei soggetti sanzionati della UE perchè ritenuti responsabili della destabilizzazione della situazione in Ucraina. Inoltre i ministri degli Esteri dei Paesi europei hanno deciso di congelare i beni di 2 imprese di Sebastopoli e della Crimea.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_05_12/Mosca-critica-lEuropa-non-oggettiva-nella-ricerca-soluzione-crisi-ucraina-8095/
Italiano 13 maggio 03:30
La Russia non avrà dall'EU né dalle sue Istituzioni "Democratiche" Internazionali alcun supporto utile alla risoluzione del problema Ucraino. L'Europa massonica è complice dei sionisti Americani per la instaurazione di un fronte di instabilità ai confini della Russia attraverso il quale eroderne con attacchi concertati la capacità economica e indebolita ed isolata internazionalmente assoggettarla alle politiche cui attualmente è rovinosamente sottoposta la popolazione Europea. E' bene che la Russia alzi il tono della sua consapevolezza di grande potenza militare e commerciale ed eluda il gioco sconsiderato e temporeggiatore di un Occidente ipocrita e di colluso con i Poteri sconsiderati della massoneria sionista e anglo-Americana. E' opportuno inoltre che richiami la Cina al superamento della sua tradizionale politica mercantile con un passo deciso verso la Geopolitica necessaria al suo status di potenza ancora poco evoluta sotto il profilo politico e militare. La Cina deve rapidamente dotarsi di una statura politica di livello capace di rispondere con il linguaggio appropriato alle strategie dell'Occidente che presto costituirà per essa una minaccia. E' solo questione di tempo ma questo avverrà. E' quindi fondamentale nel suo stesso prossimo futuro interesse che rompa l'isolazionismo Russo a fronte di un Occidente estremamente agguerrito falso supremativo e guerrafondaio con una presa di posizione decisa riguardo alla questione Ucraina correndo anche il rischio Tibetano che dovrà giocarsi su un altro tavolo. Questo avrebbe un impatto fortissimo sulla accolita delinquenziale euro-americana e sicuramente ne spiazzerebbe decisamente tutto lo schieramento. E' anche importante che eserciti una forte pressione politico-economica sul Giappone uno degli attori del G7 per aprire una breccia nello schieramento occidentale che certamente avrebbe l'effetto di una forte lacerazione particolarmente relativa alle politiche già in atto di una prossima destabilizzazione cinese nell'area del mercato centro-estremo orientale tormentata dagli appetiti dei Paese emergenti di quell'area tra cui il mai sopito sciovinismo rinascente con Abe del Giappone filo-Americano.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_05_12/Mosca-critica-lEuropa-non-oggettiva-nella-ricerca-soluzione-crisi-ucraina-8095/
Il Cremlino rispetta il referendum dell'Ucraina sud-orientale
12 maggio
La UE è pronta a rafforzare le sanzioni contro Mosca
12 maggio
Ucraina Putin commenterà referendum dopo pubblicazione dati definitivi
12 maggio
Mosca difende il diritto dell'Ucraina orientale all'autodeterminazione
12 maggio
La Crimea pronta a sostenere la battaglia autonomista dell'Ucraina sud-orientale
7 aprile
L'Unione Europea vuole una conferenza sull'Ucraina in tempi brevi
12 maggio
"L'offensiva di Kiev ad est può diventare una catastrofe per l'Ucraina"
1 maggio
Gli osservatori russi del referendum rinunciano a recarsi a Lugansk e Donetsk
====================
Mosca spera che la riunione trilaterale del gruppo di contatto sulla risoluzione dell'Ucraina avrà luogo entro la fine della settimana. Lo ha detto il vice Ministro degli Esteri russo Grigory Karasin.
"Vorrei che avvenisse. La cosa più importante è che venga espresso il consenso di tutte le parti coinvolte: Kiev Lugansk e Donetsk" ha detto. Precedentemente le autoproclamatesi Repubbliche Popolari di Donetsk e di Lugansk avevano espresso la loro disponibilità a negoziare nel formato di Minsk.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_16/La-Russia-vorrebbe-riunione-su-Ucraina-entro-la-fine-della-settimana-6378/
Lunedì secondo la Borsa di Mosca l'euro è salito a 7787 rubli il dollaro ha raggiunto un punto di 6245 rubli. Il rublo si indebolisce a causa del calo dei prezzi del petrolio.
 ===============
Sidney: morte due persone. Durante l'assalto al caffè Lindt di Sidney sono rimaste uccise due persone. Tra le vittime presumibilmente il sequestratore che ha tenuto le persone in ostaggio per oltre 16 ore riferisce l'Associated Press.
Tre persone sono rimaste gravemente ferite. Al momento non si hanno informazioni più dettagliate. In precedenza era stato individuato l'autore del sequestro. Secondo il canale televisivo australiano è l'iraniano Haron Monis arrivato in Australia nel 1996. L'iraniano è stato due volte condannato ed aveva una sospensione condizionale della pena.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_16/Sidney-morte-due-persone-6143/
Il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha sostenuto la prosecuzione dei negoziati con la Russia in materia di energia in Europa. In particolare sulla costruzione del gasdotto "South Stream".
Ha dichiarato questo durante la conferenza stampa dopo il suo incontro con il Primo Ministro bulgaro Boyko Borisov. Ha ricordato che tra l'Occidente e la Russia sono già stati firmati molti contatti. Tutte le questioni aperte sul progetto ha detto devono essere accuratamente discusse. La Merkel ha anche detto che da parte europea non c'è stata una rinuncia al "South Stream".
http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_16/La-Merkel-vuole-discutere-il-South-Stream-9434/
Sconfitti i taglialingue Magdi Allam è prosciolto "Non è islamofobo". Sconfitti i taglialingue Magdi Allam è prosciolto
"Prosciolto". Vittoria! Per il Consiglio di disciplina dell'Ordine nazionale dei giornalisti non sono colpevole di "islamofobia". È una vittoria della libertà d'espressione promossa coraggiosamente dal Giornale. È una vittoria di tutti gli italiani a cui i taglialingue nostrani ed islamici avrebbero voluto vietare la critica all'islam come religione.
Per ora ho ricevuto ieri per il tramite del mio avvocato Gabriele Gatti solo due righe in stile-telegramma: "Comunicasi che il Consiglio Disciplina Nazionale nella seduta del 10 dicembre 2014 lo ha prosciolto. Segue notifica del provvedimento". È innanzitutto una cocente sconfitta dell'Ordine dei giornalisti e del suo presidente Enzo Iacopino che sono stati costretti ad auto-sconfessarsi dopo aver fatto propria l'accusa di "islamofobia" aggiungendoci altre accuse ridicole come l'aver "violato l'obbligo di esercitare la professione con dignità e decoro" "non aver rispettato la propria reputazione" "aver compromesso la dignità dell'Ordine professionale" "non aver rafforzato il rapporto di fiducia tra la stampa e i lettori".
In questa vicenda che rappresenta un gravissimo attentato alla libertà d'espressione Iacopino farebbe bene a dimettersi. E la smetta di pararsi dietro ai formalismi cercando di far apparire il "Consiglio di disciplina" come un organo autonomo rispetto all'Ordine dei giornalisti. Com'è possibile che sul profilo Facebook dell'avvocato che ha presentato l'esposto e poi il ricorso all'Ordine nazionale presieduto da Iacopino tra gli ultimi 16 post ben 5 sono di Iacopino evidenziati da commenti elogiativi: "Il bellissimo post del presidente dell'Ordine dei Giornalisti" "Ancora una lezione dal presidente dell'Ordine dei Giornalisti" "Leggete questo bello e coraggioso post del presidente dell'Ordine dei Giornalisti"? È solo una coincidenza che nel 2010 Iacopino scrisse la prefazione al libro di Angela Lano "Verso Gaza in diretta dalla Flottila" e sempre lo stesso avvocato dei militanti islamici difese l'autrice in tribunale da chi l'aveva duramente criticata? Il mio proscioglimento è ovviamente una sconfitta per la strategia dei militanti che vorrebbero imporci il divieto assoluto di criticare l'islam Allah il Corano Maometto la sharia il jihad la poligamia le bambine ridotte a schiave sessuali la lapidazione degli adulteri l'impiccagione degli omosessuali la decapitazione degli infedeli e l'uccisione degli apostati così come vorrebbero che accettassimo acriticamente le moschee le scuole coraniche i tribunali sharaitici le banche e gli enti assistenziali islamici.
Lo straordinario risultato dell'Ordine dei giornalisti che si auto-sconfessa si è avuto innanzitutto grazie alla condivisione e solidarietà del direttore Alessandro Sallusti e delle prestigiose firme del Giornale che hanno anche concorso alla scrittura del libro "Non perdiamo la testa. Il dovere di difenderci dalla violenza dell'islam". Importante è stata la solidarietà espressa da giornalisti di diverse testate tra cui Libero Corriere della Sera e Repubblica. Fondamentale è stata la disapprovazione nei confronti di Iacopino espressa da Bruno Tucci ex presidente dell'Ordine dei giornalisti del Lazio da Franco Abruzzo ex presidente dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia e dal magistrato Guido Salvini. Determinante è stata la memoria difensiva stesa magistralmente dall'avvocato Gabriele Gatti che ha confutato il fondamento legale del reato di islamofobia ha sostenuto la legittimità della critica alla religione sottolineando che il vilipendio non è assoluto ma in riferimento alle persone che l'articolo 19 della Costituzione non tutela la religione ma la libertà dei singoli di professarla infine ha sottolineato il fatto che l'Ordine dei giornalisti confonde tra il diritto di critica che è assolutamente lecito e il diritto di cronaca che io non ho mai violato. In parallelo Gatti facendo riferimento ai comportamenti dell'avvocato degli islamici che mi ha denunciato ha evidenziato che "sorge il dubbio che la sua battaglia non sia per la legalità ma per eliminare – in senso figurativo – Magdi Cristiano Allam considerato non un avversario bensì un nemico un nemico che non deve parlare".
Dal canto mio che si dimetta o meno Iacopino proseguirò la mia battaglia di civiltà per l'abolizione dell'Ordine dei giornalisti un residuato del fascismo. Così come proseguirò costi quel che costi la mia missione contro i nostri aspiranti carnefici i taglialingua islamici che vorrebbero ridurre a schiavi di Allah l'intera umanità. Almeno per ora possiamo gridarlo forte: l'islamofobia non passerà! di Magdi Cristiano Allam 14/12/2014
http://www.ioamolitalia.it/editoriale/sconfitti-i-taglialingue-magdi-allam-e-prosciolto--non-e-islamofobo.html
================
SALVIAMO GLI ITALIANI
Siamo in guerra. È la terza guerra mondiale. Una guerra finanziaria. Ma anche una guerra relativista. Che sta devastando l'economia reale e ci sta spogliando della certezza di chi siamo. Con l'obiettivo di ridurci a semplici strumenti di produzione e consumo della materialità in un mondo governato dalla dittatura dei poteri imprenditoriali e finanziari nel contesto di una umanità meticcia azzerando le radici le identità i valori le regole e la civiltà.

NO EURO
Liberiamo l'Italia dalla schiavitù dell'euro dall'ingiustizia del signoraggio monetario dall'inganno del debito pubblico creato dalle banche dalla dittatura della finanza speculativa globalizzata. Riscattiamo la sovranità monetaria e nazionalizziamo la Banca Centrale d'Italia. Quindi no all'euro no all'austerità no al Fiscal Compact no al Mes no al Patto di stabilità no al Pareggio di bilancio iscritto nella Costituzione che ci costringono a sottrarre annualmente 75 miliardi di euro dal fabbisogno interno per corrispondere a dei parametri relativi al rapporto deficit-Pil e debito-Pil nonché al pareggio di bilancio privi di fondamento scientifico e sconfessati dall'esperienza.

NO ALLA DITTATURA EUROPEA
Io amo l'Italia è favorevole all'uscita dell'Italia da questa Unione Europea che complice la nostra classe politica ci impone l'80% delle leggi nazionali che sono la semplice trasposizione di direttive e risoluzioni impregnate di relativismo materialismo buonismo soggettivismo giuridico multiculturalismo e islamicamente corretto. In questo contesto lo Stato viene del tutto delegittimato e svuotato della sovranità legislativa e nazionale in aggiunta alla totale perdita della sovranità monetaria.

FEDERALISMO DEI COMUNI AUTONOMI E REPUBBLICA PRESIDENZIALE
Al centro della riforma dello Stato i Comuni autonomi sul piano amministrativo e finanziario uniti da un vincolo confederale che si rapportano direttamente con uno Stato più forte credibile ed efficiente retto da una Repubblica Presidenziale in cui il capo dello Stato eletto direttamente dagli italiani assume il potere esecutivo corrispondendo al capo del Governo. Liberiamo l'Italia dallo Stato padrone-ladrone eliminando gli Enti inutili e onerosi (Senato Regioni Province Municipalizzate Partecipate) e dalla dittatura della partitocrazia consociativa.
Io amo l'Italia vuole la fine dello Stato padrone ladrone vessatorio e corrotto che finisce per diventare il principale nemico dei cittadini delle famiglie delle imprese e delle comunità locali.

COSTITUENTE PER RIFORMARE LO STATO
Sì a una Costituente per la riforma della classe e della cultura politica affinché siano finalizzati a conseguire il bene comune. Liberiamo l'Italia dalla partitocrazia che ha mercificato del potere gestendolo in modo consociativo mettendo al centro i cittadini i valori le regole e il bene comune

TASSA UNICA COMUNALE AL 20%
Tassa unica con una sola aliquota al 20% da corrispondere ai Comuni
Liberiamo l'Italia dal furto legalizzato di uno Stato ladrone e carnefice che ci dissangua con il più alto livello di tassazione al mondo costringendo gli imprenditori all'evasione fiscale e al lavoro nero per poter sopravvivere. Abbattendo drasticamente i costi dello Stato si potrà pervenire ad una tassa unica al 20% da corrispondere ai Comuni che devolveranno una quota allo Stato per la solidarietà e sussidiarietà nazionale.

LO SVILUPPO AGLI IMPRENDITORI
Affidare lo sviluppo e favorire gli imprenditori privati italiani che operano nell'ambito dell'economia reale e reinvestono gli utili in Italia. Mettiamo gli imprenditori nella miglior condizione possibile per svolgere il ruolo di protagonisti dello Sviluppo. Liberiamo l'Italia dalla catastrofe dello Stato-imprenditore che ha dilapidato il denaro pubblico vessato i cittadini offerto servizi inadeguati. Tuteliamo le imprese e i prodotti italiani in Italia e nel mondo.

TURISMO TERRA TECNOLOGIA
Liberiamo l'Italia dalla gabbia ideologica della competizione globalizzata e investiamo nel patrimonio ambientale culturale e umano

AUTONOMIA ENERGETICA E ALIMENTARE
Indipendenza energetica investendo nelle fonti energetiche pulite sicure e rinnovabili compreso il riciclaggio dei rifiuti e nel trasporto non inquinante economico sicuro ed efficiente. Liberiamo l'Italia dalla schiavitù del petrolio e del gas che inquinano l'ambiente e nuocciono alla salute. Liberiamo l'Italia dai poteri automobilistici e petroliferi forti Fiat ed Eni in testa che hanno lucrato alle spalle degli italiani congestionato le città inquinato l'ambiente e peggiorato la qualità della vita

TUTELA E MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO NAZIONALE
Un piano straordinario per la messa in sicurezza del territorio nazionale è l'investimento migliore per tutelare e valorizzare il nostro principale patrimonio l'ambiente che custodisce il nostro ineguagliabile patrimonio culturale e accoglie il patrimonio umano che ha espresso eccellenze in tutte le attività. E' questo il nostro nuovo Piano Marshall capace di favorire la piena occupazione e stabilità lavorativa

LAVORO PER TUTTI = DOVERE PER TUTTI
In Italia è possibile conseguire il traguardo della piena occupazione affermando il principio che il lavoro è un dovere prima ancora di essere un diritto e che ad ogni compenso deve corrispondere una prestazione lavorativa. Il lavoro per tutti diventerà realtà quando corrisponderà al dovere per tutti. Liberiamo l'Italia dalla cultura sindacale che predica il diritto al lavoro e produce disoccupazione.

PIU' FIGLI ITALIANI
Liberiamo l'Italia dal suicidio-omicidio demografico promuovendo la famiglia naturale dalla deriva del relativismo sostenendo la maternità attraverso congrui sussidi e agevolazioni riconoscendo il valore economico del lavoro domestico favorendo la natalità degli italiani e diffondendo la cultura della vita.

SCUOLA CHE GARANTISCE IL LAVORO
La riforma della scuola che renda i giovani "Protagonisti del presente". Liberiamo l'Italia dalla cultura dell'istruzione statalista relativista buonista che sforna diplomati incompetenti irresponsabili e disoccupati

DIGNITA' AD ANZIANI DISABILI AMMALATI
Una riforma della Sanità pubblica che garantisce il diritto alla salute di tutti mantiene la Tessera sanitaria per tutti è regolamentata dallo Stato e gestita dagli imprenditori privati. Liberiamo l'Italia dalla malasanità che danneggia la salute e sperpera i soldi dei cittadini

LAVORO CASA SCUOLA PENSIONI SUSSIDI: PRIORITA' AGLI ITALIANI
Prima gli italiani nell'assegnazione di posti di lavoro case popolari scuole pensioni e sussidi sociali. Affermiamo con orgoglio il principio che gli italiani hanno il diritto di godere di una vita dignitosa nella nostra "casa comune"

GRATIS RICICLAGGIO RIFIUTI URBANI ACQUA CORRENTE POTABILE AMBIENTE PULITO COPERTURA WI-FI
Disponibilità gratuita di acqua potabile ambiente pulito e copertura rete Internet in quanto servizi vitali

LA RESPONSABILITA' CIVILE E PENALE DEI MAGISTRATI
La legge deve essere uguale per tutti compresi i magistrati che al pari di tutti i cittadini devono avere la responsabilità civile e penale per gli atti commessi nell'esercizio della loro funzione. Vogliamo una Giustizia indipendente che non si sostituisca né al potere politico né al potere legislativo. Liberiamo l'Italia dalla dittatura della magistratura golpista che cambia i governi a suon di dossier-bomba ad orologeria e del linciaggio mediatico

INFORMAZIONE CORRETTA E RESPONSABILE
Liberiamo l'Italia da un sistema della comunicazione che mistifica la realtà favorisce il degrado sociale e pratica il linciaggio mediatico degli imputati

PRIORITA' ALLA SICUREZZA DELLO STATO
Priorità alla sicurezza dello Stato. Concentriamo le risorse nell'efficienza delle forze dell'ordine per fronteggiare le minacce interne. Razionalizzare l'organizzazione delle Forze Armate finalizzandole alla difesa della frontiera nazionale. Liberiamo l'Italia dagli oneri delle missioni internazionali infruttuose e salviamo la vita dei nostri militari inutilmente a rischio

STOP ALL'IMMIGRAZIONE
Liberiamo l'Italia dall'ideologia del buonismo che lede i nostri interessi e affermiamo una politica dell'integrazione con regole precise finalizzate al bene comune. Diamo vita a un nuovo Ministero dell'Identità nazionale Cittadinanza Integrazione e Cooperazione allo Sviluppo

NO MOSCHEE
Stop alla costruzione di nuove moschee per salvaguardare la nostra civiltà laica e liberale dalla minaccia islamica. Liberiamo l'Italia dall'ideologia del relativismo e prendiamo atto che pur nel rispetto dei musulmani come persone dobbiamo difenderci dall'islam in quanto religione incompatibile con la nostra civiltà
Io amo l'Italia vuole un'immigrazione regolamentata sulla base delle nostre necessità effettive degli oneri economici e sociali sostenibili della condivisione da parte degli immigrati dei valori assoluti e universali della sacralità della vita della pari dignità tra uomo e donna della libertà di scelta compresa la libertà religiosa del rispetto delle regole della civile convivenza che si sostanziano di diritti e doveri.
Io amo l'Italia s'impegna a far rispettare la legge anche nei confronti dei clandestini e degli irregolari che tentano di entrare o risiedono comunque in Italia in modo illegale decretando l'immediata espulsione come sanzione per il reato di tentativo di ingresso illegale o di soggiorno illegale. La legge deve essere uguale per tutti quindi anche per loro.
Io amo l'Italia riconosce sostiene ed è orgogliosa della verità storica delle radici giudaico-cristiane che unitamente all'eredità della filosofia greca e del diritto romano al contributo del pensiero illuminista e della cultura umanista hanno consentito l'affermazione della civiltà laica e liberale dell'Europa.
Consideriamo una minaccia alla nostra civiltà laica e liberale l'avvento al potere di regimi integralisti estremisti e terroristi islamici sulla sponda meridionale ed orientale del Mediterraneo in aggiunta alla diffusione del radicalismo islamico nel cuore dell'Europa forte di una fitta rete di moschee scuole coraniche enti assistenziali e finanziari islamici tribunali che emettono sentenze sulla base della sharia la legge coranica.
Nel doveroso rispetto da parte delle autorità politiche della libertà di coscienza di ciascun individuo Io amo l'Italia difende il principio di territorialità della legge senza concessioni all'ideologia del multiculturalismo e senza deroga alcuna verso atti usi e costumi degli immigrati e degli autoctoni convertiti nel nome del rispetto di vere o presunte specificità religiosi o culturali che devono uniformarsi alla legislazione vigente italiana al pari degli autoctoni.
Io amo l'Italia nella convinzione che i musulmani come persone debbano essere rispettati e amati come qualsiasi altra persona sostiene tuttavia che noi italiani non possiamo e non dobbiamo rinunciare al diritto-dovere di usare la ragione per entrare nel merito dei contenuti del Corano del pensiero e della vita di Maometto della sharia ovvero dei pilastri dell'islam prendendo atto che i musulmani come persone possono essere moderati ma che l'islam come religione non è affatto moderata perché oggettivamente risulta in flagrante contraddizione con i diritti fondamentali della persona internazionalmente riconosciuti.
Io amo l'Italia vuole il blocco nella costruzione di nuove moschee in Italia nonché l'accertamento che le moschee esistenti operino nel pieno rispetto delle nostre leggi nella condivisione dei valori non negoziabili alla vita alla dignità e alla libertà religiosa. In ogni caso la presenza di una nuova moschea non potrà avverarsi senza il consenso della cittadinanza residente attraverso l'istituto democratico del referendum.
Io amo l'Italia afferma in particolare il divieto assoluto di legittimare la sharia di promuovere e consentire l'applicazione nel territorio nazionale del diritto islamico in quanto suscettibile di attentare ai valori fondanti dell'Ordinamento italiano a partire dalla sacralità della vita di tutti ai principi della libertà di scelta religiosa compresa la libertà di un musulmano di convertirsi ad altra religione o credo senza essere automaticamente condannato a morte per apostasia e della pari dignità tra l'uomo e la donna di fronte alla legge riconosciuti dalle tradizioni giuridiche occidentali. Al riguardo Io amo l'Italia chiede l'immediata abrogazione per legge dell'obbligo prescritto dai Paesi musulmani della conversione all'islam del cittadino italiano che vuole sposare una immigrata musulmana.
========================
La libertà religiosa nel mondo islamico. I casi di Marocco e Tunisia
Islam-s Newsletter
L'intellettuale tunisino Mohammed Charfi nel suo saggio Islam et liberté. Le malentendu historique commentando il versetto 256 della sura coranica La vacca che recita "Non c'è costrizione nella fede"[1] ha scritto:
"Con parole divine così chiare ci si sarebbe aspettati che gli ulema costruissero una bella teoria della libertà di coscienza. Ma così non è stato. Al contrario ci hanno trasmesso una serie di regole che attentano alla libertà di coscienza sia dei musulmani che delle genti del Libro e degli altri."[2]
Dopo avere ribadito che il diritto islamico è un'elaborazione umana una codifica nei secoli delle fonti del diritto ovvero del Corano e della Tradizione Charfi conclude che "per numerosi aspetti la sharia è stata costruita dagli uomini contro i principi coranici"[3]. Quanto alla libertà di culto sottolinea che "lo statuto islamico delle minoranze è complesso. E' fatto di tolleranza notevole per l'epoca e di discriminazioni inaccettabili oggi"[4]. Viene ribadita la triste condizione dei copti in Egitto che pur essendo presenti sul territorio da ben quattordici secoli prima della conquista islamica si vedono attualmente costretti ad abbandonare il paese in quanto vittime di una persecuzione continua[5]. Ultimo ma non meno importante Charfi denuncia che "l'idea più disastrosa che hanno avuto gli ulema la loro invenzione più orribile e che è oggi la principale tara della sharia è quella di avere eretto l'apostasia a infrazione punita con la punizione estrema la pena di morte."[6]
Ne consegue che nel mondo islamico la questione della libertà religiosa costituisca uno degli argomenti dirimenti nel dibattito circa il rapporto tra l'islam e i diritti umani. Sin dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo del 1948 la libertà religiosa ha rappresentato uno degli scogli principali per la ratifica del documento da parte degli Stati a maggioranza islamica.
L'articolo 18 della Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo afferma che "ogni individuo ha diritto alla libertà di pensiero di coscienza e di religione; tale diritto include la libertà di cambiare di religione o di credo e la libertà di manifestare isolatamente o in comune e sia in pubblico che in privato la propria religione o il proprio credo nell'insegnamento nelle pratiche nel culto e nell'osservanza dei riti."
Ebbene già nel 1948 l'Arabia Saudita non aderì alla Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo ritenendola per molti aspetti in contrasto con i dettami dell'islam. Le motivazioni ufficiali di tale rifiuto sono state raccolte in un Memorandum del governo saudita dal quale emerge una posizione ultra-conservatrice nel rifiutare l'adesione al documento internazionale:
"Il diniego da parte del nostro stato non significa affatto indifferenza nei riguardi degli obiettivi che questi documenti [cioè le carte internazionali] si propongono di perseguire cioè la dignità dell'uomo [...] il nostro rifiuto significa piuttosto la volontà irremovibile di proteggere garantire e salvaguardare la dignità dell'uomo [...] in virtù del dogma islamico rivelato da Dio e non in virtù di legislazioni ispirate da considerazioni materialiste e perciò soggette a continui cambiamenti"[7].
A queste obiezioni di fondo seguono poi tre riserve specifiche che giustificano ulteriormente il rifiuto. Nella fattispecie si esprime il diniego del Regno Saudita ad ammettere il matrimonio della donna musulmana con il non musulmano ad ammettere la possibilità per il musulmano di cambiare religione ovvero di riconoscere il diritto alla libertà di coscienza e ad ammettere la liceità dei sindacati per i lavoratori. Due riserve su tre riguardano la libertà di religione. Inoltre la prima conferma quanto sostenuto da Ann Elizabeth Meyer ovvero che nel mondo islamico "le questioni relative alla libertà religiosa e quelle relative alla condizione della donna sono strettamente connesse"[8].
Nella stessa circostanza anche l'Egitto e altri paesi arabi espressero riserve riguardo agli articoli concernenti la libertà di religione e di coscienza e alla libertà di matrimonio indipendentemente dall'appartenenza religiosa sulla base del fatto che erano in contrasto con la sharia.
In seguito nel 1990 al Cairo la XIX Conferenza islamica dei ministri degli Esteri ha approvato quella che è nota come la Dichiarazione del Cairo sui Diritti Umani nell'islam[9]. Qui all'articolo 1.a si legge quanto segue:
"Tutti gli esseri umani formano una famiglia i cui membri sono uniti dalla sottomissione a Dio e dal fatto di essere tutti discendenti di Adamo. Tutti gli uomini sono uguali dal punto di vista della dignità umana e dell'adempimento dei doveri e delle responsabilità senza alcuna discriminazione di razza colore lingua sesso religione appartenenza politica condizione sociale o altro. La vera fede garantisce un accrescimento di tale dignità sulla via dell'umana perfezione."
Apparentemente viene garantita la libertà di culto tuttavia all'articolo 10 si afferma che "l'islam è la religione naturale dell'uomo. Non è lecito sottoporre quest'ultimo a una qualsivoglia forma di pressione o approfittare della sua eventuale povertà o ignoranza per convertirlo a un'altra religione o all'ateismo" negando quindi la possibilità di conversione.
Ebbene il 30 giugno 2000 le nazioni dell'Organizzazione della Conferenza Islamica che di recente ha cambiato la propria denominazione in Organizzazione per la Cooperazione Islamica hanno ufficialmente deciso di ratificare la Dichiarazione del Cairo.
Le critiche mosse al documento soprattutto per quanto concerne la questione della libertà religiosa hanno spinto all'elaborazione nel 1994 della Carta Araba dei Diritti dell'Uomo della Lega degli Stati Arabi[10] dove l'articolo 2 ricalcando l'articolo 1 della Dichiarazione del Cairo recita:
"Tutti gli Stati firmatari della presente Carta s'impegnano a garantire a ogni persona che si trovi sul loro territorio e sottoposta alla loro autorità di godere di tutti i diritti e libertà indicati in questa Carta senza distinzione di razza di colore di sesso di lingua di religione di opinione politica di origine nazionale o sociale di ricchezza di nascita o di altra condizione senza nessuna discriminazione tra uomini e donne."
Negli articoli seguenti per la precisione agli articoli 26 e 27 si dettagliano maggiormente le posizioni circa la libertà di religione:
"Art. 26. È garantita la libertà di credo pensiero e opinione a tutti gli individui.
Art. 27. Ogni individuo qualunque sia la religione a cui appartiene ha il diritto di praticare i propri riti religiosi; inoltre ha il diritto di esprimere il proprio pensiero con la parola con la pratica o con l'insegnamento senza pregiudizio dei diritti altrui; non potranno essere poste restrizioni alla libertà di credo di pensiero e di opinione se non sono previste dalla legge."
E' evidente che essendo la maggior parte dei paesi membri della Lega araba[11] membri al contempo dell'Organizzazione per la Cooperazione Islamica[12] ci si trova innanzi a una sorta di schizofrenia che vede queste nazioni oscillare tra l'adesione a una organizzazione internazionale che fa prevalere l'islamicità e l'adesione all'organismo internazionale fautore dell'arabicità. La stessa schizofrenia è quella si osserva negli stessi paesi nel momento in cui tendono a una laicizzazione o a un adeguamento alle convenzioni internazionali sui diritti dell'uomo pur desiderando non venire meno ai precetti islamici[13].
La scelta di analizzare la libertà religiosa in Marocco e Tunisia è dovuta a due ragioni principali. La prima risiede nel fatto che si tratta di due paesi della sponda sud del Mediterraneo che rappresentano modalità diverse di coniugare l'islam religione di Stato con la necessità di legiferare nel senso moderno del termine. La seconda ragione è legata al fatto che sono i primi due paesi a maggioranza islamica da cui provengono gli immigrati residenti in Italia. In base ai dati del bilancio demografico nazionale stilato dall'Istat al 31 dicembre 2009 risultano residenti nel nostro paese 431.529 marocchini e 103.678 tunisini [14].
E' universalmente ammesso che l'islam non è una realtà omogenea non è un monolite. Gli effetti di sostrato l'appartenenza a diverse scuole del diritto islamico ma soprattutto la mancanza di un'Autorità che conferisca una lettura univoca delle fonti della religione islamica fanno sì che l'approccio alla religione sia dal punto di vista del culto personale sia dal punto di vista ufficiale differisca totalmente da un paese all'altro[15].
Come si è già avuto modo di affermare Marocco e Tunisia sono realtà sostanzialmente diverse anche se le costituzioni di entrambi paesi dichiarano l'islam religione di Stato. E' comunque lecito domandarsi fino a che punto un riconoscimento costituzionale dell'islam abbia significato pratico e non rappresenti soltanto un vuoto dogma programmatico. Ciononostante l'ancoraggio alla dogmatica islamica in una costituzione significa quantomeno un preciso obbligo del potere politico a non opporsi in modo eclatante ai principi dell'islam. Sulla scia comunque della sempre maggior reislamizzazione dell'area i principi costituzionali relativi all'islam acquistano tuttavia una nuova dimensione e all'islam spetta un peso maggiore in tutti gli ambiti della vita.
In Marocco il legame con l'islam non è solo costituzionale. Dal 1957 è una monarchia il cui sovrano Mohammed VI al pari di Abd Allah II di Giordania vanta una discendenza diretta da Maometto. Il monarca marocchino si fregia inoltre del titolo di amir al-mu'minin ovvero "principe dei credenti" che in base all'articolo 41 della nuova costituzione "veglia al rispetto dell'islam. E' garante del libero esercizio dei culti. Presiede il Consiglio superiore degli ulema incaricato di studiare le questioni che gli vengono sottoposte […] sulla base dei principi dei precetti e dei disegni tolleranti dell'islam."[16] L'islam ha quindi in Marocco un garante nella persona del monarca.
Per venire alla questione della libertà religiosa all'articolo 3 della nuova costituzione si dichiara che "l'islam è la religione di Stato che garantisce a tutti il libero esercizio dei culti". Ebbene in Marocco attualmente la popolazione è rappresentata al 987% da musulmani all'11% da cristiani e allo 02% da ebrei[17]. A riguardo di quest'ultima comunità vale la pena ricordare che viene persino menzionata nel Preambolo laddove si afferma che l'unità dello Stato del Marocco è "nutrita e arricchita dagli affluenti africano andaluso ebraico e mediterraneo" a ribadire l'appartenenza della cultura ebraica al sostrato marocchino. Non a caso anche nel Codice della Famiglia riformato nel 2004 si dichiara all'articolo 2 che "i marocchini di confessione ebraica sono sottomessi alle regole dello Statuto personale ebraico marocchino"[18].
Nello stesso articolo si sottolinea – ai punti 3 e 4 – che i dettami enunciati si applicano "a qualsiasi relazione tra due persone qualora una delle due sia marocchina" e "a qualsiasi relazione tra due persone di nazionalità marocchina qualora una delle due sia musulmana". Evidenziando quindi che pur garantendo il libero esercizio dei culti il Regno del Marocco in presenza di due cittadini marocchini di fede diversa privilegia quello di fede musulmana. In base a questa logica lo stesso Codice al Capitolo II relativo agli "Impedimenti temporanei" al matrimonio al punto 4 dell'articolo 39 vieta "il matrimonio di una musulmana con un non musulmano e il matrimonio di un musulmano con una non musulmana a meno che non appartenga alle Genti del libro". Questo punto è all'origine di numerosi casi nel nostro paese di donne marocchine che volendo contrarre un matrimonio civile con un cittadino italiano si sono viste negare il nullaosta dal proprio consolato in mancanza di un certificato di conversione all'islam del futuro marito[19].
Un ulteriore contributo nello studio della libertà religiosa in Marocco proviene dal Codice penale di questo paese. Dagli articoli 220 e 222 si evince che l'affermazione costituzionale della libertà dei culti è limitata alla componente musulmana della popolazione. L'articolo 220 esordisce in modo generico quando recita:
"Chiunque tramite violenza o minacce ha costretto o ha impedito a più persone l'esercizio di un culto o d'assistere all'esercizio di questo culto è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con un'ammenda da 200 a 500 dirham."
Ma poi prosegue vietando ogni sorta di proselitismo diretto o indiretto:
"E' punito con la stessa pena chiunque utilizzi dei mezzi di seduzione con lo scopo di fare vacillare la fede di un musulmano o di convertirlo a un'altra religione sia sfruttandone la debolezza o i bisogni sia utilizzando a questo fine gli istituti d'insegnamento di salute asili o orfanotrofi. In caso di condanna la chiusura dell'istituto che è stato utilizzato per commettere il reato può essere ordinata sia definitivamente sia per una durata che non può superare i tre anni."
Il Rapporto 2010 sulla Libertà religiosa nel mondo elenca infatti un numero significativo di espulsioni di religiosi dal Marocco: il 29 marzo 2009 quando cinque missionari evangelici sono stati interrogati ed espulsi; il 4 dicembre 2009 l'arresto di 17 cristiani marocchini e stranieri accusati di avere svolto attività di evangelizzazione; il 5 febbraio 2010 è stato espulso un missionario evangelico e nel marzo dello stesso anno decine di cristiani sono stati espulsi.[20] Nell'ottobre 2008 è stato tra l'altro pubblicato un elenco di "nemici dell'islam moderato" da parte dell'istituzione religiosa Dar al-hadith al-hassaniyya su richiesta del sovrano Mohammed VI. Tra i nemici figurano sciiti salafiti atei cristiani evangelici[21].
Concerne invece più da vicino la libertà religiosa dei musulmani stessi l'articolo 222 del Codice penale in cui si legge: "Colui che è notoriamente conosciuto per la sua appartenenza alla religione musulmana rompe ostensibilmente il digiuno in un luogo pubblico nel periodo del ramadan senza motivo ammesso da questa religione è punito con la reclusione da sei mesi e un'ammenda da 12 a 120 dirham."
Quindi non viene ammessa per il cittadino marocchino nato da padre musulmano la possibilità di essere laico e quindi di non praticare un obbligo rituale.
In Tunisia invece il tentativo di elaborare una legislazione laica seppur in conformità con l'islam viene attuato con un relativo successo dal fondatore della Tunisia moderna Habib Bourguiba. Nel 1956 fu promulgata la nuova costituzione in cui all'articolo 1 si dichiarava che "la Tunisia è uno Stato libero indipendente e sovrano: la sua religione è l'islam la sua lingua è l'arabo e il suo regime è la repubblica" e all'articolo 5 che "la Repubblica tunisina garantisce le libertà fondamentali e i diritti dell'uomo nella loro accezione globale complementare e interdipendente. La Repubblica tunisina ha per fondamento i principi dello Stato di diritto e del pluralismo e opera per la dignità dell'uomo e lo sviluppo della sua personalità. […] La Repubblica tunisina garantisce l'inviolabilità della persona umana e la libertà di coscienza e protegge il libero esercizio dei culti a patto che non turbi l'ordine pubblico."[22] Ciononostante l'articolo 38 prevede che la religione del Presidente della Repubblica tunisina debba essere musulmano[23].
Forse è l'estrema laicità imposta sia da Bourguiba che da Ben Ali la ragione per cui la Tunisia presenta una situazione apparentemente migliore rispetto ad altri paesi islamici in generale e al Marocco in particolare sulla tematica della libertà religiosa. Sebbene in linea di principio non sia possibile per un tunisino diventare cristiano – così come di fatto non lo è per nessun musulmano – si assiste ultimamente ad alcune conversioni tra i tunisini non di origine straniera[24]. L'International Religious Freedom Report. July-December 2010 del Dipartimento di Stato americano riferisce comunque che "mentre il governo non proibisce la conversione dall'islam a un'altra religione né richiede la registrazione della conversione gli ufficiali occasionalmente discriminano i convertiti dall'islam".[25] Lo stesso Rapporto ricorda che sebbene gli appartenenti alla setta Bahai siano considerati eretici in seno all'islam e vengano perseguitati in Iran e fortemente discriminati in Egitto[26] la Tunisia ne consente la pratica e autorizza l'organizzazione di incontri privati tra i seguaci. Per quanto riguarda la comunità ebraica il governo tunisino pre-rivoluzionario non solo consentiva la libertà di culto ma ne stipendiava il Rabbino capo.
A partire dal gennaio 2011 ovvero dalla fuga di Ben Ali a seguito della Rivoluzione dei gelsomini la situazione tunisina risulta critica. Il rientro nel paese dei principali esponenti legati all'estremismo islamico banditi dal precedente regime ha già fatto sentire le proprie conseguenze. Il 26 giugno scorso un centinaio di estremisti islamici ha tentato di bloccare la proiezione del film-documentario sul radicalismo islamico Ni Allah ni maitre della regista tunisina dichiaratamente atea Nadia El Fani presso il cinema AfricArt di Tunisi. Gli slogan dei manifestanti erano inequivocabili: 'La Tunisia è uno Stato islamico' oppure 'Allahu Akbar'. Inoltre la trentina di salafiti arrestati durante i tumulti è stata ben presto rilasciati. Ironia della sorte sarà invece Nadia El Fani a dovere comparire davanti alla giustizia.
L'avvocato tunisino Monaem Turki unitamente ad altri due colleghi ha chiesto di avviare un'inchiesta contro la regista al fine di impedire la proiezione della pellicola in Tunisia in quanto blasfema e contro i valori islamici. Il 13 luglio la procura della Repubblica presso il tribunale di prima istanza di Tunisi ha purtroppo confermato l'apertura di un'inchiesta nei confronti della El Fani.
In un comunicato reso pubblico l'8 luglio scorso il Ministero della Cultura tunisino presieduto dall'accademico Ezzeddine Beschaouch aveva tenuto a precisare che "il film non ha ricevuto alcuna sovvenzione statale né prima né dopo la rivoluzione" del gelsomino. Il documento ricorda altresì alle persone preposte di "verificare ogni informazione prima di diffonderla per evitare qualsiasi provocazione e turbamento nell'opinione pubblica." [27]
Il simbolo del riformismo laico di Habib Bourguiba è comunque senza dubbio il Codice dello Statuto personale varato anch'esso nel 1956. Qui la sezione dedicata al matrimonio non prevede come impedimento il caso di un marito non musulmano quindi lo Stato tunisino non dovrebbe richiedere la conversione all'islam del futuro sposo.[28] Tuttavia alcuni giuristi tunisini sostengono che l'impedimento esista e sia contenuta dall'articolo 5 in cui si afferma che "i due futuri sposi non si devono trovare in uno dei casi di impedimento previsti dalla legge". Ebbene l'espressione nel testo arabo che si riferisce agli "impedimenti previsti dalla legge" è "mawani' al-shar'iyya". L'aggettivo shar'iyya può essere interpretato sia come "previsti dalla legge" intesa come legge dello Stato sia come "legge divina" che in arabo è per l'appunto shari'a.[29] L'ultima interpretazione viene privilegiata poiché tutte le scuole giuridiche islamiche sia sunnite che sciite sono unanimi nel proibire questo tipo di unione poiché il divieto proviene da una prescrizione coranica esplicita: "Non sposate donne idolatre finché non abbiano creduto è meglio una schiava credente di una sposa idolatra anche se vi piace e non date donne credenti in spose a degli idolatri finché essi non abbiano creduto è meglio lo schiavo credente di uno sposo idolatra anche se vi piace."[30]
Nel 1962 una circolare del Segretario di Stato all'Interno ma soprattutto la circolare 660 del 19 ottobre1973 del Ministero della Giustizia ricordavano agli ufficiali dello stato civile il divieto di matrimonio tra una musulmana e un non musulmano. Quest'ultima circolare insiste sulla nullità di questo tipo di matrimonio a meno che il futuro marito non si converta all'islam. Le due circolari hanno fatto sì che non solo in Tunisia ma anche all'estero una tunisina si veda negato il nullaosta al matrimonio civile dal proprio consolato qualora il futuro coniuge non si converta all'islam[31].
Il dibattito sulla libertà religiosa è ancora aperto e acceso in tutto il mondo islamico e probabilmente non si esaurirà facilmente a causa della già menzionata mancanza di autorità centrale nell'islam e di una interpretazione ufficiale e univoca del testo coranico e della Tradizione. La speranza è quella di vedere prevalere nel lungo periodo interpretazioni illuminate dell'islam come quelle di Mohammed Charfi citato all'inizio del presente articolo.
[1]Tutte le citazioni coraniche in questo articolo sono tratte da Il Corano a cura di Alberto Ventura traduzione di Ida Zilio-Grandi Mondadori Milano 2010.
[2] Mohammed Charfi Islam et liberté. Le malentendu historique Casbah Editions Algeri 2000 71.
[3] Ibid. 73.
[4] Ibid. 74.
[5] Si vedano a riguardo la denuncia dell'intellettuale egiziano Tarek Heggy nel suo celebre articolo "Se fossi copto" in Tarek Heggy Le prigioni della mente araba a cura di Valentina Colombo Marietti Milano; Libertà religiosa nel mondo. Rapporto 2010 Aiuto alla Chiesa che Soffre Roma 2010 173-179.
[6] Mohammed Charfi op.cit. 76.
[7] Citazione tratta da Andrea Pacini (a cura di) L'islam e il dibattito sui diritti dell'uomo Edizioni Fondazione Giovanni Agnelli Torino 1998 8; per il testo completo del Memorandum saudita si veda idem 33-52.
[8] Ann Elizabeth Meyer Islam and Human Rights. Tradition and Politics Westview Press Oxford 2007 174.
[9] Il testo integrale in italiano della Dichiarazione si trova in Andrea Pacini (a cura di) op.cit. 221-228.
[10] Per il testo integrale in italiano della Carta si veda Andrea Pacini (a cura di) op.cit. 229-236.
[11] Gli Stati membri della Lega Araba sono i seguenti: Giordania Emirati Arabi: Bahrein Tunisia Algeria Gibuti Arabia Saudita Sudan Siria Somalia Iraq Oman Palestina Qatar Comore Kuwait Libano Libia Egitto Marocco Mauritania Yemen.
[12] Gli Stati membri dell'Organizzazione per la Cooperazione Islamica sono i seguenti: Afghanistan Albania Algeria Arabia Saudita Autorità Nazionale Palestinese Azerbaigian Bahrain Bangladesh Benin Brunei Burkina Faso Camerun Ciad Comore Costa d'Avorio Egitto Emirati Arabi Uniti Gibuti Gabon Gambia Giordania Guinea Guinea-Bissau Guyana Indonesia Iran Iraq Kazakistan Kuwait Kirghizistan Libano Libia Malesia Maldive Mali Marocco Mauritania Mozambico Niger Nigeria Oman Pakistan Qatar Senegal Sierra Leone Siria Somalia Sudan Suriname Tagikistan Togo Tunisia Turchia Turkmenistan Uganda Uzbekistan Yemen.
[13] Si veda a riguardo il fondamentale saggio Mohamed-Chérif Ferjani Islamisme laicité et droits de l'homme L'Harmattan Parigi 1991.
[14] Si vedano i dati generali al link http://demo.istat.it/str2009/index.html
[15] Sulla poliedricità e sulle divisioni interne dell'islam si veda Henri Laoust Gli scismi dell'islam nuova edizione a cura di Valentina Colombo ECIG Genova 2002.
[16] Per il testo integrale in francese della nuova costituzione approvata da un referendum popolare nel 2011 si veda http://www.maroc.ma/NR/rdonlyres/2298ADD6-703C-471E-B924-A5E4F396FEA2/0/TexteintégralduprojetdenouvelleConstitution.pdf
[17] I dati sono tratti dal CIA World Factbook aggiornato all'agosto 2011 si veda https://www.cia.gov/library/publications/the-world-factbook/geos/mo.html
[18] Per il testo integrale in francese del Codice della Famiglia marocchino si veda http://www.justice.gov.ma/MOUDAWANA/Codefamille.pdf
[19] Uno dei casi più recenti è avvenuto a Laives in provincia di Bolzano dove in seguito la coppia solo grazie all'aiuto di un avvocato ha ottenuto dal Tribunale di Bolzano l'autorizzazione a procedere al matrimonio senza nullaosta del consolato. Si veda http://archiviostorico.corriere.it/2010/giugno/21/Non_converte_all_Islam_Comune_co_8_100621019.shtml
[20] Libertà religiosa nel mondo. Rapporto 2010 Aiuto alla Chiesa che Soffre Roma 2010 347-349.
[21] Ibid. 348.
[22] Per il testo della Costituzione tunisina in francese si veda http://www.jurisitetunisie.com/tunisie/codes/constitution/menup.html.
[23] Parimenti alla costituzione della laica Siria che all'articolo 3 dichiara che "La religione del Presidente deve essere l'islam. La sharia è una fonte principale della legge."
[24] Libertà religiosa op.cit. 506.
[25] http://www.state.gov/documents/organization/171746.pdf
[26] Sulla condizione dei Bahai in Egitto e Iran si veda Valentina Colombo "Bahai" in Islam. Istruzioni per l'uso Mondadori Milano 59-61.
[27] Per i dettagli del caso si veda Valentina Colombo "Addio ai Gelsomini. Inizia dai film la censura salafita in Tunisia" L'Occidentale 24 luglio 2011 http://www.loccidentale.it/node/108162
[28] Si veda per la sezione relativa al matrimonio http://www.jurisitetunisie.com/tunisie/codes/csp/Csp1020.htm.
[29] Sul dibattito in Tunisia circa l'interpretazione dell'articolo del Codice dello Statuto personale si vedano Hafidha Chekir Le statut des femmes entre les textes et les résistances. Le cas de la Tunisie Chama Tunisi 2000; Lynn Welchman Women and Muslim Family Laws in Arab States Amsterdam University Press Amsterdam 2007 46-48.
[30] Corano II 221.
[31] Uno dei casi di cui si è più parlato è quello di Sallouha Khalfallah e Luigi Dal Marro malato terminale al quale era stato chiesto di convertirsi in Tunisia si veda l'articolo di Magdi Allam "Amo una musulmana ma mi impediscono di sposarla" Corriere della Sera 29 giugno 2004 http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/06_Giugno/29/allam.shtml.
di Valentina Colombo 08/06/2012
==============================
L'Egitto mette fuorilegge i Fratelli Musulmani in quanto "organizzazione terroristica". Ma l'Occidente li sostiene nonostante il massacro di civili L'Egitto mette fuorilegge i Fratelli Musulmani in quanto
(www.lanuovabq.it) - Il 25 dicembre 2013 il Consiglio dei Ministri egiziano ha dichiarato ufficialmente i Fratelli musulmani "un'organizzazione terroristica". Ad accelerare la decisione del governo l'attentato a un edificio della polizia nella città di Mansoura avvenuto la Vigilia di Natale. Il contenuto del comunicato illustra chiaramente le motivazioni che affondano le radici nella storia contemporanea dell'Egitto: "L'intero territorio egiziano dal profondo Nord al profondo Sud è stato sconvolto all'alba di martedì 24 dicembre 2013 dall'atroce crimine commesso dal movimento dei Fratelli musulmani che ha causato l'esplosione di un edificio della sicurezza nella regione di Dahqaliya provocando sedici martiri e più di centotrenta feriti la maggior parte dei quali coraggiosi poliziotti egiziani e i restanti pacifici cittadini di Mansoura. Tutto questo è avvenuto in un contesto che ha assistito all'ascesa pericolosa della violenza del movimento [dei Fratelli musulmani] contro l'Egitto e gli egiziani. Questo è avvenuto a seguito di una dichiarazione esplicita della Fratellanza in base alla quale avrebbe continuato come sempre a ricorrere solo alla violenza per realizzare i propri fini a partire dalla uccisione del Primo Ministro Mahmud Fahmi al-Nuqrashi e l'omicidio del giudice al-Khazandar negli anni Quaranta del secolo scorso sino agli eventi del 2012 e i crimini commessi in piazza Rabia al-Adawiyya passando per le azioni punitive nei confronti dei membri che abbandonavano il movimento per il tentato omicidio del presidente Gamal Abd al-Nasser negli anni Cinquanta l'uccisione dello shaykh al-Dhahabi e del presidente Anwar al-Sadat negli anni Settanta e Ottanta. A tutto ciò si aggiunge la messa al rogo delle chiese che ha caratterizzato la vita del movimento. Il movimento ha superato ogni limite immaginabile con l'attentato di ieri a al-Mansoura poiché si è trattato di un tentativo triste di riportare indietro il tempo e di fermare il cammino del popolo egiziano verso la costruzione di uno Stato libero democratico in cui regnano la giustizia sociale e la generosità umana a partire dal referendum per la costituzione che è alla base di questo nuovo Stato che annuncia in modo definitivo la fine del passato oscuro e orribile che rappresenta la prima fase della roadmap che condurrà il nostro popolo e il governo ad adempiere necessariamente tutte le promesse fatte".
Il documento ribadisce la ferma decisione a non cedere ai ricatti rappresentati da eventuali attentati alla sicurezza pubblica:
"A riguardo il Consiglio dei Ministri ha stabilito che non vi sarà alcun ritorno al passato che non è possibile né per l'Egitto in quanto Stato né per l'Egitto in quanto popolo cedere al terrorismo del movimento dei Fratelli musulmani anche qualora i loro crimini superassero ogni limite posto dall'etica dalla religione e dall'umanità".
Per tutte le ragioni appena esposte il Consiglio dei Ministri ha deciso di dichiarare il movimento dei Fratelli musulmani un movimento terroristico e la loro organizzazione un'organizzazione terroristica così come inteso all'articolo 86 del codice penale con tutto ciò che ne consegue:
1. applicazione delle pene previste dalla legge a chiunque partecipi alle attività del movimento o della organizzazione oppure parla scrive o appoggia in qualsiasi modo la Fratellanza e a chiunque ne finanzi le attività;
2. applicazione delle pene previste dalla legge a chiunque si unisca al movimento o alla organizzazione e continui ad essere membro del movimento o della organizzazione dopo la pubblicazione del presente comunicato.
3. Comunicare la presente decisione alle nazioni arabe che hanno sottoscritto gli accordi per la lotta contro il terrorismo nel 1998.
4. Affidare alle forze armate e alle forze di polizia per proteggere i luoghi pubblici la polizia supervisionerà alla protezione delle università e salvaguarderà i nostri figli studenti dal terrorismo di questo movimento.
Il nostro nobile popolo oggi conosce bene la natura di questo movimento e la realtà dei loro piani come sa bene che non esiste altra alternativa alla roadmap nonostante si tratti di un'ardua impresa questo nonostante le vittime tra i suoi figli tra i poliziotti i soldati dell'esercito che sostengono totalmente il nostro popolo e il governo. Che l'Egitto viva libero che il suo nobile popolo viva libero… resterà l'Egitto e cadrà il terrorismo."
Il comunicato qui tradotto integralmente è lucido e coraggioso ma soprattutto è obiettivo poiché ripercorre la storia di sangue della Fratellanza storia che ha portato per ben tre volte alla loro messa al bando ufficiale. Comunicato obiettivo perché ribadisce quel che molti egiziani in particolare e arabi in generale ripetono da tempo: la moderazione dei Fratelli musulmani non esiste. Una vignetta del siriano Sahar Burhan ripubblicata di recente dal Courier International lo scorso ottobre raffigura una targa con la scritta "Fratelli musulmani. Un'arma a doppio taglio" sovrastata dalle due spade incrociate che figurano nel logo della Fratellanza. Non solo. E' interessante ed è sintomo di una profonda conoscenza del movimento il punto 1 dove si prevede una punizione anche nel caso della connivenza ideologica. Nel novembre 2010 la televisione norvegese mandava in onda un documentario a cura del giornalista di origine irachena Walid al-Qubaisi proprio sui Fratelli musulmani in Europa. Ebbene quando al-Qubaisi intervista Mahdi Akef ex Guida Suprema dei Fratelli musulmani costui dichiara: "Chi crede nell'idea fondamentale dei Fratelli Musulmani è un fratello musulmano. Questa persona dovrebbe servire il paese nel quale vive. E conformarsi alle leggi e alle regole dai principi dei Fratelli Musulmani. […] Noi diamo alle persone la libertà di esprimere il proprio pensiero esattamente nel modo che vogliono". Quindi non è essenziale essere un membro ufficiale del movimento è sufficiente condividerne l'ideologia e gli obiettivi.
Sarà questa una delle difficoltà che dovrà affrontare il governo egiziano: individuare ogni singolo anello della catena umana che minaccia il paese. Anelli fondamentali di questa catena sono le università principali luoghi di reclutamento della Fratellanza. Non a caso il 28 dicembre le università egiziane sono state scenario di scontri violenti tra studenti legati ai Fratelli musulmani che hanno attaccato e giovani a favore del rinnovamento. Gli atenei da al-Azhar alle università statali sono state letteralmente messe a ferro e fuoco.
Purtroppo la decisione del governo egiziano dovrà affrontare persino l'ostilità dell'Occidente. Il ministro degli esteri americano John Kerry pur condannando gli eventi di al-Mansoura ha dichiarato di essere contrario alla decisione del consiglio dei ministri egiziano e di essere invece favorevole a una soluzione politica. Non stupiscono le sue parole essendo stati gli USA i principali sostenitori della Fratellanza sin dall'ormai lontano gennaio 2011. Stupiscono invece perché gli USA hanno posto Hamas nella lista delle organizzazioni terroristiche e Hamas all'articolo 2 del proprio Statuto dichiara senza mezze parole di essere la filiale palestinese dei Fratelli musulmani. Anche una portavoce del Home Office britannico ha riferito che la Gran Bretagna non seguirà automaticamente la decisione del governo egiziano. Come biasimarla. Sarebbe alquanto imbarazzante per il suo paese la cui Chatham House ovvero la più prestigiosa istituzione di studi internazionali ha conferito nel 2012 il proprio premio annuale a Rached al-Ghannouchi leader dei Fratelli musulmani tunisini.
Di fatto sarà molto difficile e imbarazzante per tutti i governi occidentali prendere atto e applicare la decisione del governo egiziano. L'Europa e gli USA hanno accolto e accolgono ancora oggi molti appartenenti ai Fratelli musulmani sul proprio territorio nella convinzione che si tratti di "estremisti moderati". La maggior parte delle moschee in Occidente sono gestite da associazioni legate per lo meno ideologicamente con i Fratelli musulmani. Riconoscere le decisioni del governo egiziano significherebbe quindi pronunciare un difficile mea culpa ma soprattutto significherebbe modificare tutte le politiche di sicurezza interna che hanno visto e vedono l'Occidente illudersi di potersi fidare dei più abili camaleonti islamici. Il risultato dell'appeasement nei loro confronti purtroppo si può trasformare solo in una pericolosa arma di ricatto la stessa arma che oggi i Fratelli musulmani stanno usando per le strade egiziane contro i loro concittadini. L'Egitto ha compreso sulla propria pelle che essere accondiscendenti non serve a nulla e l'Egitto sta agendo senza pietà e con coraggio contro una serpe in seno. Inoltre i Fratelli musulmani stanno già cercando di abbandonare il paese che li ha visti nascere. L'Europa li accoglierà nuovamente? L'Europa sappia però che offrirà riparo a quelli che sarà costretta a definire non più "estremisti moderati" bensì "terroristi moderati".
http://www.lanuovabq.it/it/articoli-fratelli-musulmani-messi-al-bando-definitivamente-8077.htm
di Valentina Colombo 30/12/2013
=============
NON ESISTEREBBE LA GALASIAH JIHADISTA SE NON ESISTESSE IL CRIMINE DELLA LEGA ARABA SHARIAH ONU! ]
Nuove orrori dai jihadisti dell'Isis attivi in Iraq e in Siria: alcune foto che documentano la decapitazione di altre 13 persone sono state diffuse dal Site. Secondo l'Isis le vittime sono combattenti di tribù sunnite irachene che si oppongono a loro (i cosiddetti Cavalieri di Al-Aman) catturati 10 giorni fa fra Tikrit e Al-Alam.
"Obama ti sgozzeremo perché sei infedele. Verremo fino al centro di New York": suona così la nuova farneticante minaccia dello Stato islamico (Isis) agli Stati Uniti che da quest'estate guidano una coalizione internazionale benedetta anche da Russia e Iran contro i jihadisti dell'Isis padroni da tempo di ampie regioni di Iraq e Siria. L'inedita minaccia contro gli Stati Uniti è stata pronunciata non dal 'califfo' Abu Bakr al Baghdadi leader del gruppo jihadista ma da uno dei tanti miliziani comparso in un video diffuso oggi su Internet nel quale si mostra l'ennesima raccapricciante scena di una decapitazione. Il filmato contiene anche scioccanti scene di bambini che infieriscono ridendo sul corpo senza testa della vittima. La vittima è un "maiale alawita" in riferimento a un soldato governativo siriano membro della stessa comunità a cui appartengono i clan al potere in Siria da mezzo secolo. Intanto nel nord ovest della Siria prosegue l'altra guerra tra il regime siriano e il variegato fronte di insorti tra cui qaedisti.
Questi hanno oggi espugnato due basi militari lealiste nella regione di Idlib poco lontano dal principale asse stradale Damasco-Aleppo quasi del tutto in mano alle truppe governative e alle milizie sciite libanesi irachene e iraniane alleate del regime siriano. La decapitazione di cui si è avuta notizia oggi è avvenuta come recita la didascalia del filmato della durata di circa quattro minuti nella regione siriana di Dayr az Zor. Il video si apre con un interrogatorio sommario del militare trascinato a terra e poi legato su una panchina da alcuni jihadisti. Da circa dieci giorni l'Isis assedia l'aeroporto militare di Dayr az Zor ed è riuscito a uccidere e a fare prigionieri alcuni militari governativi rimasti a difendere una delle ultime roccaforti lealiste nell'estremo oriente siriano al confine con l'Iraq. La vittima del video pubblicato oggi è probabilmente uno dei prigionieri dell'aeroporto militare. Dopo averlo insultato e aver letto la condanna a morte il boia esegue la decapitazione. Il capo è appoggiato sul corpo a terra della vittima. Dal collo sgorga il sangue. Il jihadista afferma che "il maiale alawita" è stato ucciso perché "miscredente". "Come lui anche tu sei miscredente Barack Obama" tuona il miliziano con una fascia nera sulla fronte. "E come lui sarai condannato. Verremo fino al centro di New York per sgozzarti come abbiamo sgozzato lui" assicura col dito alzato verso il cielo il jihadista in ginocchio vicino al cadavere del soldato. Il filmato prosegue con le immagini del corpo e della testa della vittima trasportati a bordo di un pick-up nella campagna di Dayr az Zor. Quindi la conclusione più orrenda: il cadavere senza testa viene mostrato appeso per le spalle a un muro lungo la strada. La testa con le palpebre chiuse appoggiata sul collo ancora sanguinolento. E alcuni bambini e ragazzi che scherniscono e infieriscono sul cadavere. http://www.ansa.it/sito/notizie/flash/2014/12/15/isis-video-obama-ti-sgozzeremo-perche-sei-infedele_a08eb0fa-124e-4fa1-8166-cf751f751283.html
Giulietto Chiesa è stato rilasciato
"Grazie all'ambasciatore italiano. In Europa c'è una deriva fascista"
16 dicembre 2014. Giulietto Chiesa arrestato ieri a Tallinn è stato rilasciato ieri attorno alle 22. Il giornalista ed ex europarlamentare ha ringraziato "per il suo intervento deciso e per la maestria professionale" l'ambasciatore in Estonia Marco Clemente. Secondo quanto raccontato dalla moglie di Chiesa l'ambasciatore avrebbe detto alle autorità locali: "Io non me ne vado finchè non lo lasciate libero". Una "plateale violazione di tutte le norme di diritto nazionale internazionale europeo e mondiale" un episodio "che dice fino a che punto la degenerazione fascista in Europa ha proceduto" ha commentato Chiesa sul suo sito di informazione online. La polizia lo ha prelevato in albergo e portato in commissariato per un provvedimento di espulsione spiccato nei suoi confronti.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/12/15/giulietto-chiesa-arrestato-in-estonia_1c6d17fe-fbf7-4e57-9f09-57a57ed4c746.html
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005904018889 SE, KIEV RISPETTAVA LA COSTITUZIONE? POI, NON AVEVA BISOGNO DI REALIZZARE UN GOLPE: CONTRO LA COSTITUZIONE! SATANISTI CIA MASSONI MERKEL HANNO VIOLATO LE REGOLE DEL GIOCO DEMOCRATICO! QUALE VALORE HA LA SOVRANITà DEL POPOLO DEL DONBASS, CON UN GOLPE MASSONICO NATO, DI CECCHINI CIA, CHE, RUSSOFONI HANNO   DOVUTO SUBIRE IN OBBEDIENZA ALLA COSTITUZIONE DELLA BIBBIA DI SATANA IL FONDO MONETARIO, CHE SEMPRE DI PIù SI DIMOSTRA UN ARMA POLITICA, PER SOLLEVARE IL REGNO DELL'ANTICRISTO? USA UE LEGA ARABA ONU, NON HANNO PIù NESSUNA RELAZIONE CON I DIRITTI UMANI E LE SOVRANITà NAZIONALI COSTITUZIONALMENTE STABILITE! non esiste più una sovranità che, potrebbe appartenere al popolo schiavo, perché, i massoni regime, sistema partiti lobby, hanno rubato ai popoli schiavi la sovranità monetaria per Rothschild!  non esiste più una sovranità che, potrebbe appartenere al popolo schiavo, perché, i massoni regime, sistema partiti lobby, hanno rubato ai popoli schiavi la sovranità monetaria per Rothschild! MOSCA, 16 DIC - Il presidente russo Vladimir Putin ha discusso del conflitto nel sud-est dell'Ucraina, con il capo di Stato francese Francois Hollande. Lo fa sapere il Cremlino precisando che Putin ha sottolineato "la necessità di mettere fine alle violenze e allo spargimento di sangue da parte di Kiev e iniziare un dialogo diretto" con i separatisti filorussi, denominati dall'uomo forte di Mosca "rappresentanti del sud-est del Paese".
Cameron è un massone: quindi, come tutti i massoni, è uno dei più grandi criminali della storia del genere umano, un traditore! come può tutta la nazi shariah LEGA ARABA, essere legittimata, se uno dei ministri palestinesi, quello dell'Infarto, poi, è potuto diventare ministro, dopo, avere assassinato due bambini israeliani? QUINDI, PER I FARISEI NWO, AMMAZZARE UN BAMBINO ISRAELIANO: è DI BUON AUSPICIO! Lega ARABA, US Onu 322 UE NATO FMI, Spa, sono una mafia criminale assoluta!
Pakistan: Cameron, attacco orribile
"Scioccanti le notizie sul massacro di bambini"
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/16/pakistan-cameron-attacco-orribile_2be7d840-291f-4c99-a886-1da1f6f8485f.html
LONDRA, 16 DIC - ''Un attacco atroce e vile''. Così la premio Nobel Malala Yousafzai ha definito il massacro in Pakistan. ''Sono straziata da questo atto di terrorismo assurdo e spietato'', ha aggiunto.